Juventus, sciopero degli ultras nella partita contro l'Atletico Madrid

Il tifo bianconero continua a contestare la società per il caro-biglietti: probabile l'assenza nella grande sfida di Champions League.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Nella conferenza stampa tenuta pochi giorni dopo la sconfitta dell'andata, Massimiliano Allegri ha definito Juventus-Atletico Madrid "La partita" di questa stagione per la squadra bianconera che cercherà l'impresa di ribaltare il 2-0 rimediato al Wanda Metropolitano.

Il tecnico toscano ha ribadito più volte che la sua formazione arriverà pronta e nel migliore dei modi al 12 marzo, in modo da affrontare questo incontro con il giusto entusiasmo e la giusta adrenalina.

La Juventus però potrebbe dover fare a meno della spinta dell'Allianz Stadium, o quantomeno del settore più caldo dell'impianto bianconero. Una parte del tifo dei Campioni d'Italia è in rotta con la società e questa divisione potrebbe influenzare la presenza di molti ultras in vista dell'attesissimo ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro i Colchoneros.

Juventus, curva in scioperoGetty Images
Juventus, curva in sciopero contro l'Atletico Madrid

Juventus, sciopero degli ultras nella partita contro l'Atletico Madrid

La notizia è riportata dal Corriere di Torino, che racconta come il malcontento dei tifosi che abitualmente popolano la curva Sud dell'Allianz Stadium per via del caro-biglietti sia ufficialmente deflagrato nelle proteste documentate durante le ultime partite contro Frosinone e Bologna (a cui si aggiungono alcuni cori sentiti al Wanda Metropolitano nell'andata contro l'Atletico Madrid).

La decisione di prolungare questo sciopero anche in vista del big match del 12 marzo però fa più rumore visto il peso che la partita contro i Colchoneros potrebbe avere sulla stagione della Juventus.

L'intenzione dei membri della curva non sarebbe quella di disertare completamente l'impegno ma di "imbavagliarsi" come fatto nelle ultime occasioni in cui alcuni cori sono stati fermati sul nascere dai capi della curva juventina (escluso quello dedicato alle vittime dell'Heysel al minuto 39).

Mancano ancora 2 settimane ma la situazione non sembra essere sul punto di cambiare. A riguardo si è espressa anche Mariella Scirea, presidentessa del Centro di Coordinamento degli Juventus Club Doc e vedova di Gaetano.

Dobbiamo inneggiare alla nostra squadra, lasciamo da parte i rancori e sosteniamo la Juventus. Lo chiedo a tutti i tifosi, organizzati o meno.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.