Formula 1, il programma dell'ultimo test a Barcellona

Da martedì a venerdì ultimi quattro giorni di test Formula 1 2019 a Barcellona. Ferrari vuole confermare i propri progressi, Mercedes e Red Bull non vorranno essere da meno.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Da martedì a venerdì ultimi quattro giorni di test pre-campionato Formula 1 2019. Sarà nuovamente il Circuit de Barcelona-Catalunya ad ospitare le scuderie, impegnate a sviluppare al meglio le rispettive monoposto in vista della gara inaugurale a Melbourne il 17 marzo.

Saranno giornate molto importanti. Ci sono squadre avanti nel lavoro che vogliono consolidare e migliorare ulteriormente la propria posizione, mentre altri sono più indietro e cercheranno di recuperare terreno. La scorsa settimana il top team ad avere impressionato maggiormente è stato quello Ferrari. Ritmo e affidabilità per la nuova SF90. Mentre in casa Mercedes, come di consueto, hanno cercato di nascondere il proprio reale potenziale. La Red Bull ha testato il nuovo motore Honda, trovandolo affidabile.

Da seguire con interesse anche il lavoro della Renault, che nel test precedente non ha percorso abbastanza chilometri e cerca pertanto risposte nelle ultime quattro giornate a Barcellona. Buone impressioni iniziali su Alfa Romeo e Toro Rosso. Anche da Haas e Racing Point commenti di soddisfazione dopo la scorsa settimana. Segnali di risveglio dalla McLaren, mentre la Williams è apparsa nettamente come il fanalino di coda della Formula 1 e deve lavorare tanto.

Lewis Hamilton Mercedes Formula 1Getty Images
Lewis Hamilton al volante della Mercedes W10

Formula 1 2019, programma test di Barcellona

Differentemente dall'altra sessione, la Ferrari ha deciso di alternare quotidianamente Sebastian Vettel e Charles Leclerc. La scorsa settimana ciascuno dei due piloti ha corso un giorno a testa, ma per l'ultimo test Formula 1 2019 a Barcellona la scuderia di Maranello ha scelto di seguire l'esempio della Mercedes. Il team di Brackey già aveva optato per questa soluzione, con Lewis Hamilton e Valtteri Bottas entrambi in pista nel corso delle giornate alternandosi tra mattino e pomeriggio.

La Red Bull non cambia la propria filosofia: martedì e giovedì sarà Pierre Gasly a correre, mentre Max Verstappen scenderà in pista mercoledì e venerdì. Stessa cosa faranno con i rispettivi piloti anche Alfa Romeo, Haas, Toro Rosso, Racing Point, Williams e McLaren. Invece la Renault conferma l'alternanza mattina/pomeriggio giornaliera tra Nico Hulkenberg e Daniel Ricciardo. 

Martedì al mattino si inizia dalle ore 9 e la sessione terminerà alle 18, così come nei tre giorni successivi. Sky Sport F1 non trasmetterà la diretta live in tv e streaming. Manderà però in onda lo speciale "Race Anatomy" alle 19 e alle 21 per le analisi finali giornaliere. Comunque i test verranno raccontati quotidianamente in tempo reale su skysport.it, sulla App di Sky Sport e sui canali social ufficiali di Sky. Aggiornamenti verranno forniti anche nel corso delle edizioni del telegiornale sportivo sul canale Sky Sport 24.

Max Verstappen Formula 1 Red BullGetty Images
Max Verstappen alla guida della Red Bull RB15

Formula 1, line-up dei team per il test di Barcellona

  1. Martedì 26 febbraio: Hamilton/Bottas (Mercedes), Leclerc/Vettel (Ferrari), Gasly (Red Bull), Hulkenberg/Ricciardo (Renault), Magnussen (Haas), Norris (McLaren), Stroll (Racing Point), Giovinazzi (Alfa Romeo), Albon (Toro Rosso), Russell (Williams).
  2. Mercoledì 27 febbraio: Bottas/Hamilton (Mercedes), Vettel/Leclerc (Ferrari), Verstappen (Red Bull), Ricciardo/Hulkenberg (Renault), Grosjean (Haas), Sainz (McLaren), Perez (Racing Point), Raikkonen (Alfa Romeo), Kvyat (Toro Rosso), Kubica (Williams).
  3. Giovedì 28 febbraio: Hamilton/Bottas (Mercedes), Leclerc/Vettel (Ferrari), Gasly (Red Bull), Hulkenberg/Ricciardo (Renault), Magnussen (Haas), Norris (McLaren), Stroll (Racing Point), Giovinazzi (Alfa Romeo), Albon (Toro Rosso), Russell (Williams).
  4. Venerdì 1° marzo: Bottas/Hamilton (Mercedes), Vettel/Leclerc (Ferrari), Verstappen (Red Bull), Ricciardo/Hulkenberg (Renault), Grosjean (Haas), Sainz (McLaren), Perez (Racing Point), Raikkonen (Alfa Romeo), Kvyat (Toro Rosso), Kubica (Williams).

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.