Formula 1 2019, gli stipendi dei piloti: Hamilton batte Vettel

E' Hamilton il pilota di Formula 1 più pagato. Il cinque volte campione del mondo precede Vettel. Ricciardo in Renault prende più di Verstappen in Red Bull. Solo nono Leclerc. Gli ultimi della classifica sono Albon e Russell.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Nel campionato di Formula 1 girano tanti soldi, non è un mistero. Tra stipendi, premi e sponsor è una competizione che consente ai piloti di incassare cifre importanti. Soprattutto chi si guadagna i sedili dei team più competitivi riesce a incassare tanti milioni. A beneficiarne di più di tutti è Lewis Hamilton, primo nella speciale classifica degli stipendi dei piloti di F1.

Stando alla classifica stilata da F1 Weekends Hamilton, cinque volte campione del mondo, percepisce la bellezza di 57 milioni di dollari (circa 50 milioni di euro). L'ultimo rinnovo di contratto fino al 2020 con la Mercedes gli ha permesso di aumentare i propri ricavi, sui quali influiscono anche le sponsorizzazioni ovviamente. Il 34enne pilota inglese ha uno stile di vita dispendioso, come ha mostrato più volte sui social network. Case lussuose, feste, musica, automobili, jet privato e viaggi sono alcuni aspetti del suo life style da vera star. 

Dopo essere stato battuto nel campionato di Formula 1 2018, oltre che nei precedenti, Sebastian Vettel arriva secondo anche in questa graduatoria. Il pilota della Ferrari può contare però su 45 milioni di dollari (quasi 50 milioni di euro). Fino all'anno scorso era lui il driver più pagato del campionato, ma è stato superato dal rivale. Tuttavia, nel 2019 la cosa che interessa maggiormente al quattro volte campione iridato è battere Hamilton in pista. Dopo le delusioni della stagione scorsa, c'è grande voglia di riscatto sia in lui che nella scuderia di Maranello. 

stipendi formula 1: Charles Leclerc è il nuovo pilota Ferrari
Charles Leclerc, prima stagione al volante della Ferrari

Formula 1 2019, gli stipendi dei piloti: la classifica

Tornando agli stipendi Formula 1: dietro ad Hamilton e a Vettel c'è Daniel Ricciardo al terzo posto. Il pilota australiano ha avuto una crescita rilevante dei propri ricavi grazie al trasferimento in Renault, che ha deciso di puntare fortemente su di lui per ridurre il gap da Mercedes e Ferrari. Nel suo conto corrente finiscono ben 17 milioni di dollari (15 milioni di euro) all'anno. Precede Max Verstappen, suo ex compagno in Red Bull. Il figlio d'arte incassa 13,5 milioni di dollari (quasi 12 milioni di euro) e nel 2019 sogna di poter finalmente lottare in maniera costante per vittorie e podi in Formula 1

La top 5 è completata da Valtteri Bottas a quota 8,5 milioni di dollari, ma il finlandese è all'ultimo anno di contratto con la Mercedes. Dovrà essere bravo a guadagnarsi la conferma, visto che c'è un Esteban Ocon che ambisce al suo sedile dal 2020. Dietro di lui c'è il connazionale Kimi Raikkonen, che nel passaggio da Ferrari ad Alfa Romeo Racing ha visto il proprio stipendio calare ovviamente. Adesso percepisce 4,5 milioni di dollari. Un ingaggio che è comunque superiore a quello di Charles Leclerc, colui che lo ha sostituito della scuderia di Maranello e che prende 3,5 milioni. Il talento monegasco è nono nella classifica di F1 Weekends, preceduto anche da Nico Hulkenberg (Renault) e Carlos Sainz (McLaren).

Robert Kubica, di rientro nel campionato di Formula 1, ricava dalla Williams 570 mila dollari all'anno. Mentre l'italiano Antonio Giovinazzi è terzultimo in graduatoria con i suoi 230 mila dollari di stipendio. Peggio di lui solamente George Russell (180 mila dollari) e Alexander Albon (170 mila dollari). Di seguito la classifica completa dei piloti in base al loro salario:

  1. Lewis Hamilton (Mercedes) $57,000,000
  2. Sebastian Vettel (Ferrari) $45,000,000
  3. Daniel Ricciardo (Renault) $17,000,000
  4. Max Verstappen (Red Bull) $13,500,000
  5. Valtteri Bottas (Mercedes) $8,500,000
  6. Kimi Raikkonen (Alfa Romeo) $4,500,000
  7. Nico Hulkenberg (Renault) $4,500,000
  8. Carlos Sainz (McLaren) $4,000,000
  9. Charles Leclerc (Ferrari) $3,500,000
  10. Sergio Perez (Racing Point) $3,500,000
  11. Romain Grosjean (Haas) $1,800,000
  12. Pierre Gasly (Red Bull) $1,400,000
  13. Lance Stroll (Racing Point) $1,200,000
  14. Kevin Magnussen (Haas) $1,200,000
  15. Robert Kubica (Williams) $570,000
  16. Daniil Kvyat (Toro Rosso) $300,000
  17. Lando Norris (McLaren) $260,000
  18. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo) $230,000
  19. George Russell (Williams) $180,000
  20. Alexander Albon (Toro Rosso) $170,000

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.