Sconcerti contro l'Inter: "Si lamenta chi ha vinto uno Scudetto da terza"

Il giornalista ha parlato di Fiorentina-Inter attaccando pesantemente i nerazzurri.

0 condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

Un rigore che ha generato una marea di polemiche. Lo ha assegnato l'arbitro Abisso al 101' di Fiorentina-Inter per un tocco di mano di D'Ambrosio che in realtà la prende col petto. Un penalty che ha permesso alla squadra di Pioli di pareggiare 3-3 ed uscire imbattuta in un match che ormai si era tinto di nerazzurro. 

Nel post-partita Spalletti si è lasciato andare a un lungo sfogo per il torto subito, oggi gli ha fatto eco l'amministratore delegato Marotta che ha parlato del "più grande errore commesso da quando il VAR è stato introdotto". 

Dell'episodio più discusso del weekend ha parlato anche il giornalista Mario Sconcerti, intervenuto ai microfoni di RMC Sport: 

Al posto di Abisso non avrei assegnato alcun rigore. Io ho avuto dubbi anche su quello dato all'Inter. L'unico dubbio che ho sul rigore dato ai viola è se ci sia stato un movimento del braccio di D'Ambrosio verso la palla. Ma ripeto, rigori simili o si danno tutti o nessuno. La volontarietà è un'opinione. Non è rigore quello di D’Ambrosio, Abisso ha sbagliato

Poi Sconcerti attacca l'Inter:

Reputo imbarazzanti le lamentele dell'Inter, visto che sono l'unica società ad aver vinto uno Scudetto revocato arrivando terzi in classifica. Non si capisce quale sia il male di vivere che avvolge l'Inter. Calciopoli? La Juve ha pagato e l'Inter ne ha tratto vantaggio

Sconcerti ha poi concluso:

L'Inter ha fatto di tutto per vincere contro la Fiorentina, ma alla fine è successo quello che abbiamo visto. All'andata un caso simile era andato a sfavore della Fiorentina, a Firenze ne hanno parlato ma non si è parlato di complotto. Gli interisti sono gli ultimi che possono parlare di complotti, visto lo Scudetto che hanno vinto a tavolino. E fu regalato da Rossi, tifoso interista. Nei dieci anni di Moggi e Giraudo alla Juventus, l'Inter ha preso 113 punti di distacco, arrivando due volte seconda. Però ne è stato fatto un continuo complotto

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.