Fiorentina-Inter, Marotta tuona: "Subito un danno irreparabile"

Il dirigente nerazzurro attacca l'arbitro Abisso: "Il suo errore è il più grande da quando esiste la VAR. Speriamo non danneggi la nostra stagione".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Le polemiche per quanto visto nel finale di Fiorentina-Inter non accennano a placarsi e il rigore assegnato dal direttore di gara Abisso per l’intervento di D’Ambrosio giudicato con la mano continua a far discutere tifosi e anche membri del mondo nerazzurro.

Dopo la partita è arrivato il durissimo sfogo di Spalletti che nelle interviste successive al fischio finale ha espresso tutta la sua delusione per la decisione dell’arbitro, reo di aver concesso ai viola un tiro dagli 11 metri al 97esimo minuto e dopo aver riguardato le immagini su indicazione del VAR. Nonostante la review, Abisso ha confermato la sua decisione dando il rigore per un fallo di mano che però le immagini smentiscono.

Oggi sono arrivate anche le parole di Beppe Marotta che ha commentato quanto successo al Franchi ribadendo il malumore dell’ambiente Inter per l’errore del direttore di gara che secondo il dirigente nerazzurro potrebbe avere conseguenze negative sul finale di stagione della squadra.

Inter, Marotta tuona contro gli arbitriGetty Images
Inter, Marotta tuona dopo la partita contro la Fiorentina

Inter, Marotta tuona: "Subito un danno notevole"

Marotta ha parlato a margine del premio Facchetti “Il Bello del Calcio” e inevitabilmente le domande dei giornalisti presenti si riferivano a quanto successo nell’incontro con la Fiorentina. Il dirigente dell’Inter è stato lapidario.

Abbiamo subito un danno notevole, in più nel finale di partita e quindi irrimediabile. Speriamo solo non vada a inficiare il nostro finale di campionato e di stagione.

Da parte di Marotta sono arrivate anche delle critiche alla classe arbitrale che nonostante l’introduzione dell’ausilio tecnologico sembra non aver ancora preso la mano con la VAR, strumento che avrebbe potuto evitare l’errore visto ieri.

L’errore di Abisso è il più grande da quando in Italia c’è la VAR. Non voglio condannarlo ma va migliorato il sistema. Abbiamo investito tanto sull’introduzione della tecnologia ed è incredibile che si commetta uno sbaglio del genere.

La rabbia è tale in casa Inter che Marotta ha cercato di sviare alle domande sul caso legato al futuro di Icardi, che viste le polemiche di queste ore sembra quasi essere passato in secondo piano.

Ne abbiamo parlato abbastanza, non spendiamoci più parole.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.