Ligue 1, Mbappé incanta: "Ma un giorno verrà qualcuno che farà meglio"

Il francese campione del mondo spiega come riesca a trovare sempre nuove motivazioni per restare a certi livelli: "Parto sempre da questo presupposto".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Con la doppietta realizzata al Nimes nell'ultima partita di Ligue 1, Kylian Mbappé è diventato il calciatore più giovane a tagliare il traguardo dei 50 gol in Ligue 1. Al termine della gara il francese campione del mondo non ha nascosto la sua gioia.

Io lavoro ogni giorno per essere d'aiuto alla mia squadra nel miglior modo possibile e per divertirmi. Il calcio resta divertimento e segnare dei gol, battere dei record, fa parte di ciò che mi dà motivazioni. Per cui sono molto contento.

Nel proseguimento dell'intervista rilasciato a Canal +, Mbappé ha dimostrato come sempre una grandissima maturità: 

Io parto dal presupposto che un giorno verrà qualcuno che farà meglio. Bisogna sempre fare di tutto per fare meglio, perché altrimenti un giorno ci sarà qualcuno che ti supererà. Io volevo segnare anche il 52esimo gol, per portarmi a casa il pallone.

Si è dovuto accontentare di una doppietta. Ma c'è da scommettere che nella sua carriera porterà a casa molti palloni.

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.