Europa League: Eintracht Francoforte e Salisburgo per Inter e Napoli

Ci sono anche Inter e Napoli nell'urna che deciderà gli accoppiamenti validi per gli ottavi di finale del secondo torneo UEFA.

Europa League, il trofeo Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Salutata la Lazio, eliminata senza appello dal Siviglia, l'Italia resta con due rappresentanti in Europa League, il secondo torneo UEFA per importanza che resta però un traguardo prestigioso non solo per le squadre ancora in corsa ma per gli stessi movimenti calcistici coinvolti: saranno l'Inter di Luciano Spalletti e il Napoli di Carlo Ancelotti, dopo avere avuto la meglio rispettivamente su Rapid Vienna e Zurigo, a tentare di portare avanti il più possibile la bandiera di una Serie A che vuole tornare protagonista anche in campo internazionale.

Le insidie non mancheranno: arrivata agli ottavi di finale, l'Europa League non può che offrire squadre competitive, anche se ovviamente lungo tutto il percorso di un torneo iniziato il 26 giugno 2018 e che si concluderà il prossimo 29 maggio con la finale di Baku, in Azerbaigian, non sono mancate sorprese tanto in positivo quanto in negativo. L'Italia ad esempio ha salutato quasi immediatamente l'Atalanta, eliminata nei preliminari, e si è sorpresa dell'eliminazione ai gironi di un Milan che tanto aveva fatto, in campo e non, per prendere parte alla competizione.

Tante le squadre favorite per la vittoria finale: oltre a Inter e Napoli impossibile non citare l'Arsenal di Unai Emery, il Siviglia che già ha alzato il trofeo ben 5 volte, il Chelsea di Maurizio Sarri e Higuain e Villarreal e Valencia, espressioni di un movimento calcistico come quello spagnolo che va sempre ovviamente preso con le pinze. Gli ottavi di finale ci diranno quali tra queste squadre riuscirà ad andare avanti e quale saluterà un'Europa League che è decisamente entrata nel vivo e promette di regalare ancora moltissime emozioni.

Europa League, il trofeoGetty Images

Europa League, gli accoppiamenti per gli ottavi di finale

Nessuna agevolazione per le squadre ancora in corsa come avvenuto con le teste di serie nei gironi del primo turno e nei 16esimi di finale: da questo punto in poi della competizione tutti possono incontrare tutti, e questo rende il sorteggio particolarmente interessante. Le gare valide per gli ottavi di finale dell'Europa League 2018/2019 andranno in scena il 7 e il 14 marzo. Chiamato a sorteggiare Andrés Palop, attuale allenatore dell'Ibiza e ex-portiere vincitore di 3 edizioni dell'Europa League con le maglie di Siviglia e Valencia.

  • Chelsea-Dinamo Kiev
  • Eintracht Francoforte-Inter
  • Dinamo Zagabria-Benfica
  • Napoli-Salisburgo
  • Valencia-Krasnodar
  • Siviglia-Slavia Praga
  • Arsenal-Rennes
  • Zenit-Villarreal

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.