Roma, l'inviato de Le Iene a casa Zaniolo: pace fatta

Nicolò De Devitiis si è presentato con un mazzo di rose giallorosse a casa del centrocampista giallorossa. Prima in radio aveva detto: "L'ho fatta fuori dal vaso, ho sbagliato".

0 condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

Pace fatta, fine della storia. Aveva suscitato molte polemiche l'intervista fatta dall'inviato de Le Iene, Nicolò De Devitiis, al centrocampista della Roma Nicolò Zaniolo e a sua madre Francesca Costa. A far discutere erano state in particolar modo alciune domande fuori luogo del giornalista che avevano fatto innervosire e non poco il giovane giocatore.

Dopo che il servizio è stato mandato in onda, è scoppiato un putiferio con De Devitiis che è stato persino minacciato da alcuni tifosi giallorossi. 

Oggi però l'inviato de Le Iene si è presentato a casa dell'ex Inter con un mazzo di rose per la madre, si è scusato per la piega che ha preso l'intervista ed è stato "perdonato". In precedenza era intervenuto a Teleradiostereo e aveva cercadi di spiegarsi:

Ciò che è successo non mi rappresenta come uomo, ma ci sono ordini scuderia che vanno rispettati. Io cerco di portare i miei valori e stavolta ho sbagliato, mi sono reso conto di averla fatta fuori dal vaso. Ho sbagliato e più che chiedere scusa non posso fare, ho 28 anni e non 40. So che sbagliando s'impara, questa storia me la porterò dietro come bagaglio personale. Voglio prendermi le mie responsabilità, avrei potuto stare zitto e invece sono qui per spiegare la mia posizione

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.