Mbappé, numeri da record: ha già segnato 25 gol in stagione

Con la rete segnata ieri sera al Montpellier il giovane attaccante francese del PSG è salito a 20 reti in 19 match di Ligue 1 e 25 complessive nella stagione.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Sarà anche vero che non esistono più le mezze stagioni, ma Kylian Mbappé non se ne cura: il suo rendimento in questa prima parte della stagione calcistica è semplicemente straordinario.

Dopo aver vinto a 19 anni un Mondiale da protagonista - è bene ricordarlo, perché ha segnato 4 reti, di cui una in finale, e fornito un assist in 7 match giocati - alzando la Coppa del Mondo in Russia il 15 luglio, ha ricominciato come nulla fosse, solo un mese dopo.

Un avvio un po' nervoso all'inizio, con l'espulsione a Nimes e le tre giornate di squalifica: giusto il tempo di rimettersi in carreggiata ed è tornato a martellare come lui sa fare: per referenze chiedere a Lopes, il portiere del Lione, martirizzato all'inizio di ottobre con 4 pappine in 13 minuti.

Mbappé recordgetty

PSG, Mbappé da record: già 25 gol in stagione

Una "mezza stagione", quella di Mbappé fino a questo momento, che non ha avuto pause: prima rete il 18 agosto al Guingamp, l'ultima ieri sera nel recupero del 17esimo turno di Ligue 1 contro il Montpellier. Complessivamente 25 gol segnati, di cui 20 in campionato, numeri da record per un ventenne che, ricordiamolo, ha già all'attivo 28 - ventotto - partite in Nazionale, con 10 gol segnati.

Mbappégetty
Mbappé festeggiato da Tuchel

La stagione scorsa, la prima al PSG, il ragazzo era arrivato a 21 reti, non male, certo, ma quest'anno ha davvero preso per mano la squadra che, grazie a lui non sta minimamente risentendo, almeno per il momento, delle assenze di due pezzi da novanta come Neymar e Cavani. Lui segna e Buffon, che ha più del doppio dei suoi anni, para: proprio come è successo contro il Montpellier - che fra parentesi schierava il brasiliano Hilton, nato l'anno prima di Gigi - e in tante altre occasioni precedenti.

Che Mbappé fosse una sicura promessa, un predestinato, lo si va ripetendo da parecchio, ma ora, benché paradossalmente sia ancora in età da "Primavera", è una splendida realtà: a 20 anni appena compiuti 72 gol da professionista, di cui 14 in Champions League, sono tanta roba. Difficile dire dove potrà arrivare, soprattutto senza azzardare delle iperboli, lui intanto si gode il trono della classifica dei marcatori di Ligue 1 e sogna un gol al Wanda Metropolitano per regalare la prima Champions League al suo amico Gigi.

Buffongetty

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.