Vrsaljko, stop fra 8 e 10 mesi: "Ho sofferto tanto, ma quante gioie"

Il terzino croato ha parlato dopo l'operazione al ginocchio: "Mi sono tolto tante soddisfazioni. Tornerò a giocare a fine 2019". Ma non all'Inter che non lo riscatterà.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

C'è una foto dell'ultimo derby di Milano che ritrae Sime Vrsaljko impegnato in un tackle su Gonzalo Higuain. Era il 21 ottobre scorso - l'Inter vinse 1-0 grazie a un'incornata vincente di Mauro Icardi sui titoli di coda - ma sembra preistoria.

Sì, perché nel calciomercato invernale il Pipita è emigrato a Londra, sponda Chelsea - lasciando fra l'altro il posto a Piatek che certo non lo sta facendo rimpiangere - mentre il croato ha dovuto arrendersi al suo ginocchio usurato e alla conseguente operazione.

Arrivato all'Inter il 1° agosto scorso in prestito oneroso con diritto di riscatto, Vrsaljko ha giocato a singhiozzo. Spalletti è stato costretto fin da subito a centellinarlo a causa dei problemi al ginocchio, fino all'inevitabile decisione di fine gennaio: l'operazione non era più dilazionabile.

Vrsaljko Higuaingetty
Vrsaljko contro Higuain nel derby di ottobre

Vrsaljko, stop 8-10 mesi: "Ho sofferto, ma quante gioie"

Per i tifosi dell'Inter, Vrsaljko è stato poco più di un oggetto misterioso: 10 presenze in campionato con due assist, una più spiccioli in Champions League e una in Coppa Italia, quella del 13 gennaio nel 6-2 contro il Benevento, l'ultima con la maglia nerazzurra. In questi giorni, dopo l'operazione il croato è tornato a parlare in un'intervista a Sportske Novosti:

Sono felice e finalmente sollevato: va tutto bene e questa è la cosa più importante. Il dottor Koen Lagae ha preso la decisione: è un grande esperto, il numero uno al mondo. All'operazione ha partecipato anche il medico dell'Atletico Madrid Villalon. Il recupero durerà tra gli otto e i dieci mesi, un tempo normale per l'intervento chirurgico che ho avuto.

Vrsaljkogetty

La partecipazione del medico dell'Atletico Madrid all'intervento la dice lunga: Vrsaljko non tornerà all'Inter che, ovviamente, in estate non eserciterà il diritto di riscatto per un giocatore che sarà ancora in riabilitazione. Sime non lo dice, ma la sua speranza è tornare in forma e continuare nei Colchoneros con i quali ha un contratto fino al 2022. Nel frattempo ricorda sofferenze e gioie:

Dopo tutti i problemi che ho avuto e la paura di dover smettere di giocare, la mia priorità è quella di essere al massimo per quando tornerò, più forte di prima. Di sicuro non tornerò a giocare finché non sarò pronto al 100%. Ho vinto comunque l'Europa League con l'Atletico Madrid e poi, naturalmente, l'esperienza Mondiale in Russia ha cancellato ogni dolore e rimarrà per sempre nei nostri ricordi.

Vrsaljkogetty
Vrsaljko contro Suarez in Champions League

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.