Wanda: "Vogliamo l'Inter, Icardi sta malissimo". E Marotta chiama...

Le parole della moglie-agente dell'argentino a Tiki Taka.

0 condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

Dopo tutto quello che è successo, c'era tanta attesa per le parole che avrebbe lasciato Wanda Nara a Tiki Taka. Ospite come sempre della trasmissione in onda su Canale 5, la moglie-agente di Mauro Icardi ha teso una mano verso l'Inter:

Consideriamo l'Inter la nostra famiglia, la nostra volontà è quella di rimanere. Non vogliamo in alcun modo lasciare il club. C'è chi dice che la fascia di capitano non ti cambia, sbagliato. A Mauro è come se avessero tolto una gamba. Lui indossa questa maglia con orgoglio, tutti sanno che tipo di persona è. Mauro non ha mai e dico mai pensato ai soldi. Lui è attaccato alla maglia dell'Inter e portava la fascia con un orgoglio, la onorava continuamente. Tutta la nostra famiglia tifa Inter, Mauro è il primo a credere in questa squadra e vuole trascinarla al successo. Se le mie dichiarazioni hanno dato fastidio? Non ho avuto avvisi in questo senso, io sono sempre in contatto con l'Inter e con loro ho fatto riunioni durate anche tre ore. Per me la decisione è stata una sorpresa, l'ho saputo tramite Twitter

Sul bruttissimo episodio del sasso lanciato contro la sua macchina: 

Stavo portando mio figlio a scuola calcio, non volevo si sapesse ma dopo che ho sporto denuncia la notizia è diventata di dominio pubblico. Non potevo chiamare Mauro perché dormiva e nemmeno la mia famiglia che è in Argentina. La mia famiglia è l'Inter, ho chiamato loro. Poi mi ha telefonato Marotta

Sulla domenica trascorsa allo stadio:

La nostra presenza non era in dubbio, Mauro poi mi aveva chiesto di andare insieme a lui. Spalletti lo voleva negli spogliatoi? Per motivi di sicurezza ci è stato chiesto di lasciare San Siro in aniticpo. I fischi? Bisogna fare chiarezza. Mauro purtroppo ha un difetto ed è quello di essere troppo sincero in un mondo ipocrita. Io non ho mai chiesto il rinnovo, eppure ci dicono che siamo mercenari. Il fatto è che noi donne siamo sempre un po' bistrattate quando parliamo di calcio

Poi si commuove quando parla del contatto avuto con Marotta:

Abbiamo avuto modo di parlare, gli ho inviato un messaggio per ringraziarlo perché Mauro stava malissimo. Gli ho chiesto se poteva darci una mano per mandare in campo Maurito, perché mio marito stava male. È una situazione che si deve risolvere

Inter, Marotta chiama Wanda Nara in diretta TV

A questo punto l'ad Marotta chiama in diretta: 

Ho sentito che Wanda si è messa a piangere, mi dispiace. La nostra intenzione è stemperare la tensione e tranquillizzare sia Wanda che Mauro Icardi. Quello che facciamo lo facciamo esclusivamente per il bene di Mauro, di Wanda stessa, dell'Inter e dei tifosi. La nostra, come già detto, è stata una scelta presa a malincuore, per i motivi che sappiamo e che non vanno detti pubblicamente in questa sede. Questo non vuol dire che abbiamo messo in dubbio il percorso tecnico previsto per Mauro. Da parte nostra c'è molta serenità, nulla è compromesso

Wanda chiude:

Ci tengo a dire grazie a Marotta, non sarà mai Mauro a chiedere il rinnovo fino all'ultimo giorno in cui starà all’Inter. Lui gioca con il cuore per l’Inter

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.