Inter: rosa della squadra e numeri di maglia 2018/2019

Nella stagione che segna il ritorno in Champions League Luciano Spalletti ha a disposizione una rosa molto completa e impreziosita dal pupillo Nainggolan.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il secondo anno nerazzurro dell’era-Spalletti si è aperto con il ritorno in Champions League e con una serie di acquisti mirati a rinforzare la rosa dell'Inter sia nell’immediato che nel medio-lungo periodo. Sono arrivati così alla Pinetina l'esperto Kwadwo Asamoah, il difensore olandese Stefan de Vrij (come Asamoah prelevato a parametro zero) e il terzino croato Sime Vrsaljko oltre a giovani di qualità come Keita Baldé, Matteo Politano e Lautaro Martinez.

L'acquisto principale è stato però Radja Nainggolan, pupillo di Spalletti e considerato dal tecnico toscano l'uomo ideale per interpretare il ruolo di "trequartista dinamico" nel suo 4-2-3-1. Il belga avrebbe dovuto portare anche esperienza e carattere, ma una serie di problemi lontani dal terreno di gioco hanno finito per inficiare sul suo rendimento e, di conseguenza, su quello della squadra.

Lo stesso è avvenuto con Mauro Icardi, da anni certezza dell'Inter in quanto a gol ma finito ai ferri corti con la dirigenza nerazzurra per un rinnovo contrattuale a lungo paventato ma mai concretizzatosi. L'arrivo invernale del nuovo ad Beppe Marotta ha portato prima allo stallo e poi alla rimozione dell'argentino dal ruolo di capitano, mossa che sicuramente avrà conseguenze sulla squadra.

Rosa Inter, l'acquisto dell'estate 2018 Radja NainggolanGetty Images
Radja Nainggolan, trent'anni, principale colpo estivo voluto fortemente dal tecnico Luciano Spalletti.

La rosa dell'Inter 2018/2019: tante certezze e alcune incognite

Un vero peccato, perché con Nainggolan e Icardi al meglio la rosa dell'Inter guidata da Luciano Spalletti avrebbe potuto almeno provare a correre per la testa della classifica, invece di vivere dei consueti alti e bassi a cui chi ama i colori nerazzurri si è ormai abituato: grandi emozioni, come la vittoriosa rimonta contro il Tottenham Hotspur, alternate a clamorose delusioni come l'eliminazione dall'Europa che conta per mano del PSV e la sconfitta casalinga contro il Bologna terz'ultimo.

Tutto questo sembra ormai purtroppo fare parte dell'Inter, che comunque nonostante tutto è sempre rimasta nel gruppo di testa in campionato e, ribaltando il punto di vista in Champions League, fino all'ultimo ha rischiato comunque di qualificarsi in un girone che comprendeva Barcellona e Tottenham Hotspur. La speranza per i tifosi della Beneamata è che alcuni casi rientrino e che Marotta porti quella forza dirigenziale che è fondamentale per arrivare davvero in alto e che fino a oggi è mancata. Ecco la rosa dell'Inter 2018/2019, con la lista dei giocatori divisi per reparto:

Portieri

  • 1 – Samir HANDANOVIC (14/07/1984)
  • 27 – Daniele PADELLI (25/10/1985)
  • 46 – Tommaso BERNI (06/03/1983)
  • 93 – Raffaele DI GENNARO (03/10/1993)

Difensori

  • 2 – Sime VRSALJKO (10/01/1992)
  • 6 – Stefan DE VRIJ (05/02/1992)
  • 13 – Andrea RANOCCHIA (16/02/1988)
  • 18 – Kwadwo ASAMOAH (09/12/1988)
  • 21 – CEDRIC SOARES (31/08/1991)
  • 23 - João MIRANDA (07/09/1984)
  • 29 – DALBERT Henrique (08/09/1993)
  • 33 – Danilo D’AMBROSIO (09/09/1988)
  • 37 – Milan SKRINIAR (11/02/1995)

Centrocampisti

  • 5 – Roberto GAGLIARDINI (07/04/1994)
  • 8 – Matias VECINO (24/08/1991)
  • 14 – Radja NAINGGOLAN (04/05/1988)
  • 15 – JOAO MARIO (19/01/1993)
  • 16 – Matteo POLITANO (03/08/1993)
  • 20 – BORJA VALERO (12/01/1985)
  • 44 – Ivan PERISIC (02/02/1989)
  • 77 – Marcelo BROZOVIC (16/11/1992)
  • 87 – Antonio CANDREVA (28/02/1987)

Attaccanti

  • 9 – Mauro ICARDI (19/02/1993)
  • 10 – Lautaro MARTINEZ (22/08/1997)
  • 11- KEITA BALDÉ Diao (08/03/1995)
Rosa Inter, i due argentini Icardi e MartinezGetty Images
Mauro Icardi e Lautaro Martinez, attaccanti argentini dell'Inter.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.