Inter, com'è andato il colloquio tra Icardi e Spalletti

Ad Appiano Gentile è andato in scena il faccia a faccia tra il centravanti argentino e il tecnico. Non c'è stato invece l'incontro con l'ad Marotta e il ds Ausilio.

293 condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

Il tanto atteso incontro è durato poco, pochissimo. Come racconta La Gazzetta dello Sport, all'indomani della vittoria dell'Inter in Europa League contro il Rapid Vienna è andato in scena ad Appiano Gentile il faccia a faccia tra Mauro Icardi e Luciano Spalletti. Una chiacchierata molto breve, a seguito della quale l'argentino ha lasciato il centro sportivo a bordo della Bentley di Wanda Nara.

Non c'è stato quindi il confronto tra giocatore e dirigenza, nonostante alla Pinetina fossero presenti il direttore sportivo Piero Ausilio, il cfoo Giovanni Gardini che ha presenziato all'allenamento e soprattutto l'amministratore delegato Beppe Marotta. Quest'ultimo è arrivato alle 13.20 e non ha parlato con l'ex capitano. Con ogni probabilità sarà fissato un colloquio a breve. 

Intanto Icardi resta in dubbio per la partita di domenica contro la Sampdoria. Per il secondo giorno di fila, dopo essere stato privato della fascia di capitano e aver rinunciato alla convocazione per il Rapid, il numero 9 ha svolto un lavoro differenziato, dividendosi tra palestra e corsa sul campo senza pallone, finendo con una seduta di fisioterapia. "Normali trattamenti per un vecchio problema", aveva detto ieri Ausilio. La speranza di vederlo in campo quindi c'è ancora. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.