Schumacher: il 50esimo compleanno festeggiato a Maiorca

Il sette volte campione del mondo della Formula 1 ha celebrato l'importante anniversario nella villa di famiglia alle Baleari dove era giunto prima di Natale.

259 condivisioni 0 commenti

di

Share

Stava per compiere 45 anni Michael Schumacher, quando un destino crudele gli presentò il conto sulle nevi francesi di Meribel: un incidente sugli sci - lui che aveva superato praticamente indenne una carriera sempre a 300 all'ora - che gli provocò seri danni cerebrali.

Da allora vive nella sua villa svizzera, a Gland, in un'ala appositamente attrezzata, con 15 persone che lo assistono giorno e notte, provvedendo a tutte le sue necessità, protetto da una privacy e una discrezione assolute imposte dalla famiglia.

È la moglie Corinna a dirigere la sua vita, la degenza, i tentativi di riabilitazione, per quanto possibile, le visite di pochi e cari amici, ammessi col contagocce alla presenza del campione di Hürth. Uno dei più assidui, Jean Todt, aveva rivelato che, nel corso di una delle sue visite, aveva visto il GP del Brasile insieme a Michael.

Schumacher Todtgetty
Schumacher e Todt ai tempi delle vittorie in Ferrari

Schumacher: 50esimo compleanno celebrato a Maiorca

Nel corso della sua inimitabile carriera Schumacher ha vinto 7 titoli mondiali in Formula 1 - 5 dei quali, consecutivi, in Ferrari fra il 2000 e il 2004 - ed è tuttora molto amato, dai suoi tifosi e non solo. Il decorso della sua situazione sanitaria, come detto, è avvolto nella discrezione voluta dalla famiglia, ma tutti sperano di ricevere buone notizie sulla sua salute.

Schumacher e Corinnagetty
Michael con la moglie Corinna

E delle buone notizie fa sicuramente parte quella che è filtrata nelle ultime ore: Michael Schumacher ha festeggiato il suo compleanno numero 50 nella sua villa di Port d’Andratx a Maiorca. Il campione tedesco vi è giunto - secondo quanto riferisce la Bild, che cita il rotocalco Bunte - prima di Natale con un elicottero della compagnia svizzera Héli-Alpes. Michael avrebbe anche approfittato del tepore dell'inverno delle Baleari per prendere un po' di sole al riparo di una tenda. In una nota alla Bild, Corinna ha dichiarato:

Siamo lieti e vi ringrazio di cuore per il fatto che festeggiate il cinquantesimo compleanno di Michael con lui e con noi. State certi che è in buone mani e stiamo facendo tutto il possibile per aiutarlo. E per favore, cercate di capire se, seguendo il desiderio di Michael, lasciamo un argomento sensibile come la sua salute, come sempre, nella privacy.

Michael Schumachergetty

Non usa più il respiratore artificiale

Le poche notizie che trapelano, comunque, paiono confortanti: Schumacher avrebbe guadagnato peso e sarebbe giunto alla piena consapevolezza di quanto gli succede intorno. Inoltre non avrebbe più bisogno né del respiratore artificiale, né di restare sdraiato a letto e in futuro potrebbe essere trasferito in una clinica di Dallas, specializzata nei trattamenti successivi a lesioni cerebrali, per ultimare le fasi della sua riabilitazione.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.