Champions League, il Var è social: la decisione spiegata in tempo reale

Il gol annullato in Ajax-Real Madrid è il primo caso di utilizzo della tecnologia in coppa: il profilo ufficiale della UCL ha spiegato le motivazioni delle scelte compiute.

90 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il nome di Nicolas Tagliafico è entrato nella storia, proprio ieri sera. Lui sperava che quello segnato al Real Madrid fosse il suo primo gol nella seconda fase della Champions League, dopo i tre realizzati in quella a gironi, ma il motivo, ahilui, è stato un altro.

Quello realizzato dal laterale argentino, infatti, è stato il primo gol annullato nella massima competizione continentale per club dopo essere stato sottoposto all'esame tecnologico del Var.

Il povero Nicolas, fra l'altro, non aveva alcuna colpa: perfetto e chirurgico il suo stacco di testa dopo un batti e ribatti in area sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Quello che non andava era la posizione di Tadic, il suo compagno di squadra che, dietro la linea dei difensori, si trovava in fuorigioco attivo e ostacolava il portiere avversario.

Champions Leaguegetty
Tagliafico festeggiato dai compagni, ma il gol sarà annullato dopo l'esame del Var

Champions League: la decisione del Var spiegata in tempo reale

Mentre Tagliafico e compagni esultavano e anche la panchina dell'Ajax festeggiava il presunto vantaggio sul Real Madrid, l'arbitro Skomina correva verso la on field review e, riviste le immagini, annullava senza esitazione la rete dell'italoargentino. Per la cronaca il match è stato vinto 1-2 dal Real Madrid che, però, ha subito a lungo il gioco asfissiante e spumeggiante degli olandesi: pressing dal primo all'ultimo metro del campo e veloci folate offensive con scambi stretti e precisi.

Ma la novità interessante e molto gradita da media e tifosi è arrivata subito dopo il fischio finale dell'arbitro sloveno: sul profilo Twitter ufficiale della Champions League, infatti, è stata postata la spiegazione dettagliata della decisione dello staff arbitrale con, ancora più importante, il fermoimmagine che ha portato all'annullamento del gol. Questo il testo, comparso in due post in sequenza:

Var in Champions: al 38' minuto dell'andata di Ajax-Real Madrid, è stato annullato il gol di testa di Tagliafico grazie alla review. L'arbitro ha verificato che il compagno di squadra di Tagliafico, Dusan Tadic, era in fuorigioco sul colpo di testa e interferiva con il portiere impedendogli di intervenire sulla palla. La decisione è in linea con il protocollo VAR, il gol è stato correttamente annullato ed è stata assegnata una punizione per fuorigioco.

Ajaxgetty

Una precisione e una chiarezza che hanno sollevato commenti positivi da ogni fronte, spazzando via i commenti di chi non era convinto della legittimità della decisione arbitrale, e che ora ci si augura che, dopo il successo in Champions League, possano essere estese anche ai vari campionati nazionali.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.