Calciomercato Juventus, mercato arabo nel mirino: si pensa a Salah

La pazza idea bianconera per entrare nel marcato arabo porterebbe dritta al campione egiziano, per il quale la Juventus potrebbe sacrificare Dybala.

1k condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Mohamed Salah alla Juventus è più di una semplice suggestione. Il campione egiziano potrebbe diventare il grande colpo di calciomercato estivo dei bianconeri, che vedrebbero in lui il rinforzo ideale da consegnare a Massimiliano Allegri per rendere ulteriormente competitiva una squadra che già oggi può tranquillamente essere annoverata tra le top d'Europa. L'operazione si può fare, nonostante sia tutt'altro che facile.

D'altronde le cifre sul piatto sarebbero decisamente alte, quindi chiudere un accordo del genere richiederebbe tanto lavoro. Per questo motivo la Juventus si sarebbe già messa al lavoro. Secondo quanto riportato dal quotidiano torinese Tuttosport, il club avrebbe in mente di ripetere una specie di operazione molto simile a quella intavolata per portare in Italia Cristiano Ronaldo. Salah in questo momento è il calciatore arabo più rappresentativo, perciò portarlo a Torino significherebbe andare a conquistarsi una grossa fetta di mercato internazionale.

Un'operazione tecnica ma anche di marketing: i 400 milioni di arabi sono un bacino decisamente grosso al quale offrire il proprio brand e le campagne di espansione che la Juventus sta portando avanti ormai da diversi anni. Salah rappresenterebbe un ulteriore biglietto da visita per entrare in quel preciso mercato, dando continuità a una crescita evidenziata nell'ultimo periodo già per quanto riguarda la zona asiatica e americana.

Mohamed Salah, stella del LiverpoolGetty Images

Calciomercato Juventus: Salah in bianconero? Se parte Dybala...

Come si arriva a Salah? L'idea della Juventus è quella di mettere su una folle trattativa di calciomercato che vedrebbe coinvolto anche Paulo Dybala. L'attaccante argentino è ormai fuori dai piani della dirigenza bianconera e, soprattutto se Allegri dovesse prolungare ancora la sua permanenza a Torino, in estate dovrebbe partire quasi sicuramente. Il Liverpool sarebbe interessato alla Joya e avrebbe già chiesto alla Juve notizie su una sua possibile cessione.

La risposta è stata negativa, ma Paratici non ha chiuso tutti gli spiragli per il futuro. Nel caso la Joya diventasse pedina di scambio ovviamente il Liverpool pretenderà anche una cospicua somma come conguaglio, ma a queste condizioni la clamorosa operazione potrebbe davvero andare in porto. La Juventus ne riceverebbe benefici immediati, andando ad aumentare in maniera vertiginosa i propri ricavi, proprio sulla falsariga dell'operazione che nello scorso calciomercato ha permesso ai tifosi di abbracciare Cristiano Ronaldo.

Da quando il portoghese ha messo piede in Serie A, i bianconeri hanno incrementato la mole di sponsorizzazioni e sfondato cifre da capogiro sui social network. Inoltre, l'arrivo di Salah rinsalderebbe ulteriormente i rapporti della Juventus con il mercato arabo, dove di recente si è buttata a capofitto aprendo una scuola calcio (in Egitto) e curando varie partnership in occasione della Supercoppa Italiana giocata in Arabia Saudita.

Vota anche tu!

Mohamed Salah è l'acquisto giusto per la Juventus del futuro?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Dal lato squisitamente tecnico invece l'egiziano rappresenterebbe un upgrade perché Dybala, pur essendo un giocatore di valore assoluto, al momento ha dimostrato di non riuscire integrarsi in pieno con CR7, vero referente della nuova Juventus che ha l'obiettivo di vincere tutto nei prossimi anni. Cambiare aria potrebbe giovare allo stesso argentino, ormai considerato poco più che un comprimario da un allenatore capace di trovare la formula definitiva alla sua Juventus.

Salah, letale nelle squadre che ricercano ossessivamente la verticalità, sarebbe invece l'ideale: durante le sue esperienza con Fiorentina e Roma ha già dimostrato di essere devastante e, in più, non avrebbe necessità del classico periodo di adattamento. Insomma, il prescelto da affiancare al fenomeno portoghese sembra essere stato individuato. Se poi servirà ad aumentare l'appetibilità del club nel mondo, ancora meglio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.