Champions League, Tottenham-Borussia Dormund è la gara di Sancho

Il talento giallonero è nato a Londra nel 2000 ma è "scappato" in Germania per giocare con continuità. L'ex nazionale inglese Woodcock è preoccupato: "I giovani se ne vanno".

86 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La sua partita. L'uomo copertina. Jadon Sancho ha tutti i riflettori addosso. Non potrebbe essere altrimenti. Il talento inglese classe 2000 è tornato in Inghilterra, lo ha fatto per giocare gli ottavi di Champions League fra il suo Borussia Dortmund e il Tottenham. Questa sera a Wembley il protagonista sarà lui.

Sancho, infatti, è nato proprio a Londra e dopo esser passato nel settore giovanile del Manchester City ha deciso di trasferirsi in Germania per giocare con maggiore continuità. In questa edizione della Bundesliga Sancho ha segnato 7 gol e servito 11 assist in 21 apparizioni. Da lui stasera ci si aspetta molto, anche perché in casa giallonera mancheranno sia Marco Reus che Paco Alcacer.

Il londinese che torna a Londra da leader, benché abbia appena 20 anni, per gli ottavi di Champions League, è indice però anche di un problema del calcio inglese. Già, perché i giovani talenti faticano a giocare con continuità in patria. Non un caso se oltre a Sancho anche Hudson-Odoi, altra promessa che sembra avere il futuro assicurato, sta spingendo per lasciare il Chelsea e andare al Bayern Monaco. L'idea è che in Germania, anche nei top club, per i giovani ci sia maggiore spazio.

Sancho è l'uomo copertina della partita di Champions League fra Tottenham e Borussia DortmundGetty Images
Sancho è l'uomo copertina della partita di Champions League fra Tottenham e Borussia Dortmund

Champions League, Tottenham-Borussia Dortmund è la gara di Sancho

Per l'ex nazionale inglese Tony Woodcock, che in passato ha giocato anche in Germania, quello di Sancho è un esempio negativo per il calcio inglese. Woodcock ammette alla WAZ di temere sia perfino sintomo di un problema che rischia di ingrandirsi ancor di più:

Dobbiamo stare attenti, perché molti nostri talenti vanno a giocare all'estero. In passato non era così perché in Inghilterra in linea di massima si guadagna di più. Rinunciare ai soldi non è facile. Sancho però dimostra che questo passo è sensato. Gioca talmente bene che anche economicamente verrà ripagato.

Nemmeno al tecnico della nazionale inglese Southgate questa tendenza piace particolarmente, come conferma proprio Woodcock:

Il ct vorrebbe che i giovani inglesi giocassero da noi. Abbiamo tanti talenti con contratti ricchi nei top club, ma che non trovano spazio. Prima sarebbero andati in club più piccoli della Premier League che però ormai non riescono a pagare stipendi così alti. Per questo vanno all'estero.

Sancho esulta dopo un gol del Borussia DortmundGetty Images
Sancho esulta dopo un gol del Borussia Dortmund

Prima di partire per Londra, in vista della sfida di Champions League contro il Tottenham, Sancho ha svelato di aver accettato il trasferimento al Borussia Dortmund anche perché sognava di poter giocare insieme a Marco Reus, diventato capitano dei gialloneri in estate:

Per me Reus è un grande esempio, lo guardo con attenzione. Per me è pazzesco poter giocare con lui. I miei amici in Inghilterra mi dicono che ancora non ci credono che possa giocare con lui e io non posso dar loro torto: è semplicemente pazzesco.

Stasera però Reus non ci sarà, esattamente come Alcacer, Kane e Alli. Per questo Tottenham-Borussia Dortmund è diventata la partita di Jadon Sancho. I riflettori sono tutti puntati su di lui. Lui, l'uomo copertina. E a qualcuno in Inghilterra fa male...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.