Calciomercato, Campana piace a tutti: derby milanese per l'ecuadoriano

Le due milanesi seguono da vicino il bomber dell'Ecuador, fresco vincitore del Sudamericano under 20 e già scartato dal Borussia Moenchengladbach.

51 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Fino a un mese fa il futuro di Leonardo Campana sembrava ben piantato nella metropoli ecuadoriana di Guayaquil. Il centravanti del Barcelona SC doveva partire con la prima squadra per il ritiro precampionato, un periodo nel quale la società avrebbe deciso se tenerlo o cederlo in prestito nella finestra estiva di calciomercato. Poco prima di essere aggregato al gruppo di Guillermo Almada, Campana ha ricevuto una telefonata: dall'altra parte c'era lo staff della nazionale under 20, in partenza per il Cile dove c'era da giocare il Sudamericano di categoria.

Le assenze di Reascos e Plaza avevano convinto il ct Jorge Célico ad affidargli le chiavi dell'attacco. A posteriori si può affermare con certezza che all'argentino è andata molto bene: con 6 reti Campana si è laureato capocannoniere del torneo, aiutando in maniera sensibile la MiniTri soprattutto nella seconda fase, dove il centravanti ha messo a segno gol pesantissimi contro Argentina, Colombia e soprattutto Venezuela. Le prestazioni fornite in Cile hanno completamente stravolto il destino di Campana, che adesso potrebbe diventare uno dei prossimi pezzi pregiati in partenza dall'Ecuador verso l'Europa.

I suoi gol lo hanno imposto all'attenzione generale, tanto che nelle ultime ore sono uscite voci che lo vedrebbero addirittura approdare in Italia nella prossima sessione di calciomercato. Il che, per uno che non ha ancora esordito con i grandi, sarebbe già un grandissimo salto in alto. Milan e Inter avrebbero già messo gli occhi su questo attaccante tutto fisico e istinto per il gol, che al Sudamericano ha dimostrato di saper segnare in parecchi modi differenti.

Leonardo Campana esulta dopo un gol con l'EcuadorGetty Images

Calciomercato: derby milanese per Campana, goleador dell'Ecuador dei miracoli

Campana ha il gol nel sangue: negli ultimi due anni in patria ha vinto la classifica dei marcatori sia a livello di under 18 che a livello under 20, guadagnandosi così la chiamata del Borussia Moenchengladbach, che l'estate scorsa gli ha fatto sostenere un provino prima di rimandarlo in Ecuador dopo un generico "le faremo sapere". Ora che sembra potersi scatenare un'asta di calciomercato i tedeschi si staranno mangiando le mani, perché l'esplosione di questo attaccante era ampiamente prevedibile.

Cresciuto nel vivaio dei Toreros, Campana vanta una lunga tradizione di successi in famiglia: lo zio, attuale dirigente proprio del Barcelona, è stato un calciatore di discreto successo, mentre il padre è un ex tennista attualmente impegnato nel ruolo di Ministro del Commercio in Ecuador, oltre a portare avanti un'impresa che esporta canna da zucchero in tutto il mondo. Lui invece pensa solo a segnare: sinistro naturale ma bravo anche col piede debole, il centravanti della MiniTri abbina tecnica di base sviluppata a una forza fisica straripante, due doti che gli permettono di essere decisivo in più zone del campo.

Nell'Ecuador si è completato a meraviglia con Jordan Rezabala, altro talento locale che in Ecuador è destinato a rimanerci ancora per poco. L'affinità con il trequartista dell'Independiente del Valle è stata totale, con i due che hanno messo assieme 9 dei 14 gol totali segnati dalla squadra di Célico al Sudamericano under 20. Vertice offensivo di un 4-2-3-1, Campana si è rivelato il terminale perfetto per una squadra improntata principalmente al gioco in verticale, all'interno della quale ha sfruttato al meglio la sua progressione negli spazi aperti. Contro il Venezuela ha messo in mostra tutto il meglio del proprio repertorio, segnando la doppietta decisiva per il titolo. Che, siamo pronti a scommetterci, sarà solo il primo di una carriera ancora tutta da scrivere.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.