Serie A, Ferrero può lasciare la presidenza della Sampdoria

Il produttore cinematografico potrebbe presto lasciare il club ligure: presto un incontro con un ricco fondo straniero, che pensa una leggenda doriana come presidente.

341 condivisioni 0 commenti

di

Share

Possibile e clamorosa svolta in Serie A, precisamente in casa Sampdoria. Il club blucerchiato, attualmente in mano a Massimo Ferrero, nei prossimi mesi potrebbe cambiare padrone. Secondo quanto riporta la Repubblica, il produttore cinematografico sta trattando la cessione della società genovese ad un fondo straniero.

Nella giornata di mercoledì è in programma un incontro tra le parti, che vedrà protagonisti da una parte l'attuale patron blucerchiato - accompagnato all'avvocato nonché suo braccio destro Antonio Romei - mentre dall'altra i rappresentanti di questo fondo.

Da questa eventuale cessione della Sampdoria Ferrero potrebbe incassare la bellezza di 100 milioni di euro. Decisamente un affare, considerando che aveva rilevato il club a titolo gratuito - ma accollandosi 15 milioni di euro di debiti - dalla famiglia Garrone nell'estate del 2014.

Gianluca Vialli, ex bomber della Sampdoria: può tornare come presidente in Serie AGettyImages
Serie A, Vialli possibile presidente del nuovo corso della Sampdoria

Sampdoria, Ferrero può cedere ad un fondo straniero: Vialli come presidente?

Potrebbe dunque concludersi dopo cinque stagioni l'esperienza di Ferrero alla guida di una società di calcio di Serie A. Periodo nel complesso positivo, nel corso del quale ha portato la Sampdoria, attraverso una politica di valorizzazione e successiva vendita di molti talenti, a stazionare nelle zone medio-alte della classifica.

Per la prima volta nella sua storia, la Sampdoria potrebbe passare in mani straniere. I rappresentanti del fondo interessato al club ligure hanno già le idee chiare, a cominciare dalle persone a cui affidare i ruoli più importanti della società. Per la carica di presidente, stanno pensando addirittura ad uno dei giocatori più importanti della storia blucerchiata: Gianluca Vialli.

L'ex bomber, protagonista del periodo d'oro della Sampdoria tra gli anni '80 e '90 in Serie A e in Europa, ha ricevuto anche una chiamata della FIGC. Possibile per lui un ruolo di supporto al CT della Nazionale Roberto Mancini, che proprio in coppa con Vialli ha regalato emozioni e trofei in serie ai tifosi della Sampdoria. I possibili nuovi proprietari blucerchiati dovranno quindi essere bravi a proporre a Vialli un progetto allettante, per riportare a Genova una delle più importanti leggende doriane.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.