Liga, Athletic Bilbao-Barcellona 0-0: ter Stegen salva i blaugrana

La squadra di Valverde non riesce a sfruttare lo scontro diretto tra le due di Madrid: con il pari al San Mames sono sei i punti che separano il Barça capolista dal Real di Solari.

288 condivisioni 0 commenti

di

Share

E se vi dicessimo ter Stegen migliore in campo? Non è una bugia. Nella serata in cui il Barcellona avrebbe dovuto cementare il primo posto in classifica, l'Athletic Bilbao decide di esporre il cartello divieto di transito. Non si passa al San Mames: finisce senza gol il posticipo della domenica di Liga.

Altro che squadra in crisi. Nonostante ci fossero appena tre punti tra i baschi e la zona retrocessione, i ragazzi di Gaizka Garitano giocano una partita con personalità sconvolgente, lasciando a Messi e compagni le briciole. Poche occasioni per i blaugrana, le migliori sono per i padroni di casa.

Nel primo tempo il portiere del Barça si supera sul sinistro a giro di Susaeta, mentre a meno di dieci minuti dalla fine alza il muro in faccia a Inaki Williams. Partita divertente, ma a sorridere davvero è il Real Madrid, che recupera due punti in classifica, adesso è a -6. E il prossimo 2 marzo ci sarà il Clasico al Bernabeu. La Liga è ufficialmente riaperta.

Liga, Athletic Bilbao-Barcellona: primo tempo

C'è il San Mames delle grandi occasioni a dare il benvenuto - si fa per dire - al Barcellona di Messi e Valverde, il grande ex della partita. Allenatore legato oltremo ai colori del club basco, che lo hanno visto diventare uno dei grandi della Liga. Ed è proprio dalla panchina dell'Athletic Bilbao che Ernesto si è spostato su quella blaugrana.

La personalità degli uomini di casa impensierisce la capolista. La prima occasione se la costruisce Yuri, bravo a recuperare un pallone sbagliato da Vidal e involarsi verso la porta: l'esterno calcia a incrociare, ma il diagonale si perde di un metro alla sinistra del palo di ter Stegen. Il portiere del Barcellona diventa grande protagonista al minuto 17, sul grande tiro a giro di Susaeta. Il numero 14 si accentra e spara, stupefacente il tuffo, con il braccio di richiamo che va a togliere il pallone da sotto l'incrocio.

Il Barça risponde affidandosi al solito Messi. Doppia occasione per gli ospiti: la prima con Leo che cerca Suarez al centro dell'area, ma la spizzata del centravanti non trova la porta. Nella seconda si mette in proprio, provando un pallonetto che si stampa sulla traversa, il tocco morbido però si stampa sulla parte alta della traversa. Poco male, il gioco era fermo per un fuorigioco di Semedo a inizio azione. Si va all'intervallo sul risultato di 0-0, l'Athletic argina gli avversari e strappa applausi.

La ripresa

Nel secondo tempo il Barcellona non riesce ad alzare il ritmo. Prevedibile la manovra, gli interpreti migliori non si mettono a disposizione del genio di Messi. Che in alcune situazioni è costretto a fare tutto da solo: male Coutinho, sbaglia tutto Vidal, mentre Semedo con convince messo sulla sinistra. Valverde prova a modificare l'inerzia attraverso i cambi. Aleñá prende il posto del cileno, mentre Dembelé rileva l'ex Liverpool.

Ad azzeccare le contromosse è Gaizka Garitano, mandando in campo San José e Muniain. Forze fresche per contenere il possesso di palla estenuante da parte dei blaugrana. L'occasione migliore di nota capita sui piedi di Inaki Williams, il migliore dei suoi. Solo la manona di ter Stegen può negare al centravanti la gioia del gol. Un pareggio che permette al Barcellona di salire a +6 sul Real Madrid secondo. Mentre l'Athletic mette un mattoncino in più sulla permanenza nella massima serie.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.