Real Madrid, Solari risponde a Isco: "Dovrebbe allenarsi al 100%"

Il tecnico dei Blancos replica alle critiche ricevute dal talento spagnolo: "Il compito di un professionista sarebbe quello di mettersi al servizio della squadra".

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il clima in casa Real Madrid continua a non essere sereno e la polemica iniziata ormai da mesi fra Isco e l'allenatore Santiago Solari non accenna a spegnersi. In queste ore si è molto discusso di un controverso tweet mandato dal talento spagnolo.

L'esclusione nel Clasico di Coppa del Re pareggiato dai Blancos sembra essere stata la proverbiale goccia che ha fatto traboccare il vaso per l'ex giocatore del Malaga, che dopo la partita si è sfogato sui social network dicendo chiaramente che secondo lui "non gli sono state concesse le stesse opportunità date ad alcuni compagni".

Il Real Madrid, dopo l'1-1 in casa del Barcellona, deve subito ributtarsi in campionato visto che domani è il giorno del derby contro l'Atletico Madrid ma nella conferenza stampa della vigilia, il tecnico Santiago Solari ha voluto rispondere alle insinuazioni fatte dal suo numero 22. Non risparmiandogli anche una frecciata.

Real Madrid, Solari contro IscoGetty Images

Real Madrid, Solari risponde a Isco: "Un professionista dovrebbe allenarsi al 100%"

Una delle domande rivolte a Solari era ovviamente sulla situazione di Isco che potrebbe non essere in campo neanche nel derby di sabato,ufficialmente per via di un problema fisico accusato nell'allenamento odierno.

L'allenatore dei campioni d'Europa in carica però ha commentato anche il tweet polemico del suo giocatore, lanciando anche una velata accusa al fantasista spagnolo che in questa stagione ha trovato pochissimo spazio fra le fila del Real Madrid dopo il suo approdo in panchina per sostituire l'esonerato Lopetegui.

Valuteremo il suo infortunio oggi. Il suo tweet? Dico solo che il compito di un calciatore professionista è quello di allenarsi e farsi trovare sempre al 100% per aiutare la squadra.

Un messaggio abbastanza forte quello lanciato dall'allenatore del Real Madrid, che ha poi voluto chiudere l'argomento rispondendo in modo ancora più esauriente alla domanda successiva su Isco.

Se mi sono arrabbiato per il tweet di Isco? Eh beh...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.