Calciomercato Inter, la via croata: anche Rakitic nel mirino

Il croato potrebbe trovarsi chiuso dai prossimi arrivi di De Jong e Rabiot. Il suo contratto scade nel 2021 e il rinnovo non è prioritario per il Barcellona. Marotta ci prova.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Ad Appiano Gentile la Croazia sembra continuare ad andare di moda: in qualche maniera, infatti, il calciomercato dell'Inter pare prevedere una quota fissa con gli scacchi bianchi e rossi dei vicecampioni del mondo.

In estate era arrivato dall'Atletico Madrid, sia pure in prestito, Sime Vrsaliko, per la corsia di destra, e fino all'ultimo Ausilio aveva cercato di imbarcare sullo stesso aereo un altro reduce della straordinaria campagna di Russia, Luka Modric.

Poi, si sa come andò: il centrocampista fu bloccato da Florentino Perez e l'esterno, che a Milano non ha mai entusiasmato, ha finito anzitempo la sua esperienza in nerazzurro causa operazione e non sarà riscattato nella prossima sessione estiva del calciomercato.

Calciomercato Inter Rakiticgetty

Calciomercato Inter, la via croata: ora c'è Rakitic nel mirino

Nel frattempo, a fine gennaio, c'era stato il "mal di pancia" di Ivan Perisic che aveva chiesto il lasciapassare per l'amata Premier League, ma è stato costretto a un'immediata, e ingloriosa, retromarcia per assoluta mancanza di offerte concrete. Difficile che in estate il suo agente si faccia di nuovo trovare così clamorosamente impreparato e dunque la partenza della freccia sinistra è da mettere in conto.

Rakiticgetty
Rakitic e Modric: prossimo futuro comune in nerazzurro?

Ma la colonia croata in nerazzurro potrebbe non risentirne: per due sul piede di partenza, infatti, ce ne sono altrettanti nel mirino di Marotta e Ausilio. Per un Modric che rimane sempre il sogno del calciomercato dell'Inter, si potrebbe aggiungere un altro rinforzo di prestigio a centrocampo: Ivan Rakitic. I segnali che arrivano da Barcellona, infatti, invitano a non indugiare, anche perché il croato è un pezzo pregiato che interessa fra gli altri al PSG e ha estimatori pure in Premier League.

Rakitic Croaziagetty
Rakitic con la maglia della Croazia

I prossimi arrivi di De Jong, già annunciato, e Rabiot, comunque praticamente certo, stanno creando un certo malumore nei centrali blaugrana - oltre a Ivan ci sono Vidal, Rafinha per quanto infortunato, e i giovani Arthur e Aleña - che temono l'intasamento del reparto. Per il croato, soprattutto, i segnali non sono incoraggianti. Pur avendo solo 30 anni, è il più anziano del lotto e recentemente Bartomeu era stato chiaro:

Ci siederemo al tavolo per discutere del rinnovo di Rakitic quando ne avremo la possibilità economica e al momento questo non è possibile.

Praticamente una doccia gelata per un giocatore che nel momento in cui scadrà il suo contratto avrà 32 anni. Ivan vuole evitare di trovarsi con le spalle al muro e si muoverà per tempo, nella prossima sessione estiva del calciomercato. Marotta è pronto: la clausola rescissoria da 125 milioni, davanti alla volontà del giocatore, non dovrebbe essere un problema, ma l'Inter sa che non potrà spenderne meno di 30-40, e poi c'è l'ingaggio del giocatore che al Barça è di 5 milioni all'anno. Zhang è avvisato.

Rakiticgetty

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.