Juventus, Douglas Costa sbotta: "Libero di fare ciò che voglio"

Il brasiliano è volato a Parigi per partecipare alla festa di Neymar solo poche ore dopo aver provocato un incidente stradale: il club non ha apprezzato.

0 condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

Prima l'incidente stradale in cui la sua Jeep Cherokee è andata completamente distrutta, poi il viaggio a Parigi per i 27 anni dell'amico Neymar. Si è svolto così il lunedì di Douglas Costa, che non si è certo annoiato nel secondo dei due giorni liberi concessi da Massimiliano Allegri dopo il pareggio della Juventus per 3-3 contro il Parma. 

Il club bianconero, riporta La Gazzetta dello Sport, non ha affatto apprezzato la scelta del brasiliano, alle prese tra l'altro con un infortunio muscolare al quadricipite che non gli permetterà di essere presente al Mapei Stadium contro il Sassuolo. Dopo un incidente pauroso in cui fortunatamente è rimasto illeso, la società sperava che il giocatore restasse a casa a riposo, lontano dai riflettori. 

E invece Douglas Costa è salito sul primo volo per Parigi e non si è perso la festa di Neymar, attirando su di sé l'ira di tanti tifosi bianconeri. Tra questi una ragazza che su Twitter ha chiesto all'ex Bayern se avesse avvisato la Juventus. "Era il giorno libero, quindi ero libero di fare quello che volevo", ha risposto piccato il nazionale verdeoro. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.