Serie A, Roma: caso Florenzi, perché quei fischi contro il Milan?

Il terzino giallorosso è stato ricoperto di fischi al momento dell'uscita dal campo contro i rossoneri.

0 condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

Il momento resta delicato in casa Roma. Nonostante l'ottima prestazione contro il Milan che però ha fruttato solo un pareggio, la rabbia dei tifosi giallorossi non si è placata. Nella mente di tutti c'è ancora il pesantissimo 7-1 rimediato in Coppa Italia contro la Fiorentina. Una ferita aperta che va rimarginata in fretta per non fallire tutti gli obiettivi stagionali. 

Il ritorno alla vittoria potrebbe arrivare venerdì, quando la squadra di Di Francesco affronterà fuori casa il Chievo di Di Carlo. Chi è sicuro di una maglia da titolare è Alessandro Florenzi, che domenica ha vissuto forse uno dei momenti peggiore della sua esperienza romanista. Non per la prestazione, sia chiaro, ma per i fischi ricevuti al momento dell'uscita dal campo. 

Quando El Shaarawy ha preso il suo posto, la Curva Sud lo ha accompagnato in panchina con bordate di fischi che hanno sorpreso un po' tutti. Come riporta Il Corriere dello Sport, il motivo di questo distacco sarebbe da ricondurre alla volontà del giocatore di ottenere un contratto molto vantaggioso a livello economico. 

Lo scorso agosto, infatti, Florenzi ha rinnovato con la Roma fino al 30 giugno 2023. Da quel momento in poi, secondo molti tifosi, il classe 1991 si sarebbe adagiato sugli allori e avrebbe iniziato a comportarsi con presunzione. Critiche che Florenzi potrà spazzare parlando in campo, come ha sempre fatto. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.