Serie A, Zaniolo l'oro di Roma: precoce come Totti, rinnovo vicino

I giallorossi si godono il gioiello classe '99, acquistato in estate nell'ambito della trattativa Nainggolan-Inter. Ottimo inizio di stagione, presto il rinnovo del contratto.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

La Roma si gode Nicolò Zaniolo. Quella che in estate sembrava una trattativa discutibile, che ha portato un top player come Naniggolan in una rivale per la corsa Champions come l'Inter, si è rivelato uno degli affari più geniali degli ultimi anni. Bravo il direttore sportivo giallorosso Monchi a credere nelle potenzialità del ragazzo, che si sta dimostrando uno dei talenti più scintillanti del calcio italiano e non solo. Un giocatore che non ci ha messo molto a meritarsi la corte di importanti club italiani ed europei, tanto che la Roma ha deciso di blindarlo.

I recenti incontri tra la dirigenza giallorossa e il suo agente Claudio Vigorelli hanno avuto esito positivo. Per il centrocampista cresciuto tra Fiorentina, Virtus Entella e Inter è pronto un rinnovo fino al 2024, con ingaggio aumentato 1,2 milioni di euro a stagione con l'aggiunta di ricchi bonus. Manca solo l'ok da parte della famiglia del classe '99, pronto a legarsi per molte stagioni al progetto romanista. L'ufficialità del rinnovo dovrebbe arrivare a fine stagione: nulla sembra ostacolare questo matrimonio, nemmeno un possibile tentativo di corteggiamento da parte della Juventus.

Un rinnovo conquistato sul campo a suon di prodezze. Fin dalle prime partite vissute con la maglia della Roma, Zaniolo ha dimostrato di non patire affatto il salto dalla Primavera alla prima squadra. Una sfrontatezza premiata dal tecnico giallorosso Di Francesco, che lo ha fatto esordire addirittura al Santiago Bernabeu contro il Real Madrid. Provocazione del tecnico nei confronti di qualche giocatore più esperto o della società? In quel momento in tanti la pensavano così. I mesi successivi hanno suggerito altre strade: Di Francesco, abile nella gestione dei giovani fin dai tempi del Sassuolo, ha capito di potersi fidare di quel ragazzo con poca esperienza ma con grinta e classe da vendere.

Zaniolo segna il terzo gol stagionale contro il MilanGettyImages

Serie A, Roma pazza di Zaniolo: già tre gol, non accadeva dai tempi di Totti

Zaniolo ha ripagato ampiamente la fiducia del mister, mettendo sempre in campo qualità, intelligenza tattica e grande determinazione. Le soddisfazioni sotto porta sono arrivate presto: siamo al 26 dicembre e Zaniolo firma contro il Sassuolo il suo primo gol con la maglia della Roma. Une rete splendida, da giocatore non comune: un delizioso pallonetto dopo aver messo a sedere portiere e difensore che ha provato ad ostacolarlo. Una grande soddisfazione che carica ulteriormente il talento ex Inter, letteralmente scatenato nelle partite successive (va in gol contro Torino e Milan e fornisce due assist vincenti per i compagni contro l'Atalanta).

Un rendimento da sogno dunque per il talento classe '99, autore a 19 anni e 7 mesi già di tre gol in Serie A con la maglia giallorossa. Un bottino che lo fa entrare di diritto nella storia della Roma, dato che non sono molti i giocatori così precoci sotto rete. L'ultimo giallorosso in grado di raggiungere tale quota realizzativa in tenera età è stato Francesco Totti, a 18 anni e 6 mesi. Motivo di grande orgoglio per Zaniolo, che ha in comune con il campione più amato della storia romanista una qualità sottolineata recentemente da Di Francesco: non usare troppo la voce, facendo parlare i piedi. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.