Bortuzzo, i medici: "Manuel resterà paralizzato"

Le parole dei medici del San Camillo: "Non ci può essere una ripresa del movimento delle gambe con le attuali conoscenze della scienza neurologica”.

0 condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

Manuel Bortuzzo non camminerà più. La tremenda notizia arriva dall'Ospedale San Camillo di Roma, dove la giovane promessa del nuoto italiano è ricoverata da sabato notte dopo essere stato colpito da un proiettile vagante in Piazza Eschilo, probabilmente per colpa di uno scambio di persona.  

Il chirurgo che ha operato il 19enne, Alberto Delitala, ha fatto sapere che "nonostante la decompressione del midollo, il midollo non conduce". Dopo uno studio bioelettrico, è stata evidenziata una lesione midollare completa che ha portato i medici a comunicare - con le attuali conoscenze della scienza neurologica - che non ci sarà una ripresa del movimento delle gambe.

Il dottor Emiliano Cingolani ha aggiunto che il "decorso post operatorio è soddisfacente, i parametri cardiorespiratori sono buoni, anche se è ancora troppo presto per poter sciogliere la prognosi”. Manuel potrebbe quindi essere trasferito a breve in un centro di riabilitazione.

Bortuzzi, il papà: "Vogliamo riaverlo a casa"

Ha parlato anche il papà di Manuel Bortuzzi, Franco: 

Voglio che mio figlio torni a casa il prima possibile, queste ore sono drammatiche. Non possiamo fare altro che darci forza, al San Camillo c’è l’eccellenza. Ora mi affido alle Forze dell'Ordine

Il papà di Manuel ha poi parlato del figlio:

Si allena ore e ore, percorre 19 chilometri. Manuel è un ragazzo tranquillo, non è mai stato uno violento. È a Roma per coltivare il suo sogno, in una città meravigliosa. Roma non è quello che è successo la notte di sabato. Tanti romani mi stanno scrivendo per starmi vicino

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.