Serie A, le pagelle di Inter-Bologna: Santander eroico, pessimo Icardi

La cura Mihajlovic porta i primi frutti: il Bologna torna alla vittoria grazie al gol del proprio centravanti. Inter in crisi nera: Icardi il peggiore in campo.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Altro che Capodanno cinese, quella di San Siro è una Caporetto cinese per l'Inter. Vittoria a sorpresa, ma assolutamente meritata per il Bologna di Mihajlovic. Non poteva esserci esordio migliore per il tecnico serbo, che si esalta contro uno delle sue ex squadre quando era calciatore. Un dolce ritorno su una panchina di Serie A che lo aveva visto protagonista esattamente 10 anni fa (stagione 2008-2009).

Ai rossoblù basta il gol nel primo tempo di Santander per avere la meglio. Un match giocato in modo perfetto dalla squadra emiliana, che aveva ottenuto appena un punto nelle ultime quattro partite. Una settimana fa l'esonero di Inzaghi e l'arrivo di Sinisa Mihajlovic. Ci sono gli ingredienti per parlare di svolta: era dal 22 dicembre 2017 che il Bologna non vinceva in trasferta in Serie A.

Sempre più buia la situazione in casa Inter: dopo l'eliminazione in Coppa Italia per mano della Lazio, la squadra di Spalletti si fa battere anche dal Bologna terzultimo in classifica. Le voci sul futuro dell'allenatore (Conte è alla finestra) e la telenovela riguardante il rinnovo di Icardi stanno avendo ripercussioni sugli obiettivi stagionali del club. Riviviamo quindi la partita attraverso le pagelle di Inter-Bologna.

Serie A, le pagelle di Inter-Bologna

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6.5; Soares 6 (79' Ranocchia sv), Skriniar 6, de Vrij 5, Dalbert 6.5; Vecino 5, Brozovic 6; Candreva 5 (45' Lautaro Martinez 5), Nainggolan 5.5 (Joao Mario 5.5), Perisic 5.5; Icardi 4.5. All.: Spalletti 5.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski 6.5; Mbaye 6.5, Danilo 7, Lyanco 6.5(49' Gonzalez 6), Dijks 6.5; Poli 6, Pulgar 6.5; Orsolini 6.5, Soriano 6, Palacio 6.5 (74' Krejci sv); Santander 7 (87' Destro sv). All.: Mihajlovic 7.

I migliori

Santander 7

Il movimento con cui si smarca sul primo palo è da far vedere nelle scuole calcio. Sfrutta nel modo migliore il corner tagliato di Pulgar: il resto lo fa lui con la nuca. Un gol da posizione quasi impossibile, in uno stadio importante come quello di San Siro. Pochi secondi prima Handanovic gli aveva negato la gioia del gol, ma sulla girata aerea neanche il super portiere può opporsi. È il sesto centro in Serie A per il paraguaiano.

Danilo 7

Il voto andrebbe condiviso con Lyanco, che si infortuna a inizio ripresa. Insieme compongono una coppia perfetta, il giusto mix di esperienza e spregiudicatezza. L'ideale per opporsi a uno come Icardi: l'argentino ha solo una palla buona nel secondo tempo, è quella che viene deviata dalla schiena dell'ex difensore dell'Udinese. Decisivo, non solo in questa circostanza.

I peggiori

Candreva 5

Spalletti gli dà l'ennesima possibilità per scrollarsi di dosso le critiche piovute nell'ultimo mese. Lui non la sfrutta, anzi. Il tecnico decide di sostituirlo durante l'intervallo, dopo un primo tempo inguardabile per l'esterno: non riesce mai ad andare sul fondo e per di più soffre dannatamente il dinamismo e il fisico di Dijks.

De Vrij 5

È suo l'errore sul gol del Bologna. Nonostante la marcatura stretta su Santander, l'attaccante riesce ad anticiparlo e a spizzare il pallone verso la porta. Handanovic non può nulla. L'unica sbavatura della sua partita, ma costa cara alla sua squadra. Bocciato.

Icardi 4.5

Appena un minuto per la prima palla gol: Poli sbaglia il retropassaggio e Maurito si ritrova a tu per tu con Skorupski, tiro di prima intenzione che non prende nemmeno la porta. Errore incomprensibile, proprio come l'alfabeto cinese che compone il nome sulla sua maglia. Ha la possibilità di rifarsi, sempre nel primo tempo. Ancora uno contro uno con il portiere avversario, che capisce le sue intenzioni e non si lascia dribblare. Saranno le voci sul rinnovo, ma non è questo il vero Icardi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.