Roma, caos dopo la disfatta di Firenze: multa in arrivo per Dzeko

Non si chiudono per i giallorossi gli strascichi della debacle di Coppa Italia a Firenze: l'attaccante bosniaco sarà multato per l'espulsione e attende la squalifica.

244 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il 7-1 subito dalla Roma mercoledì sera a Firenze nei quarti di finale di Coppa Italia, arrivato per giunta pochi giorni dopo l'incredibile rimonta patita dai giallorossi a Bergamo, è un marchio indelebile, una ferita aperta che chissà quando mai si rimarginerà.

Ci vorrà del bello e del buono anche perché il risultato contro la Fiorentina riporta a galla altre due sconfitte dolorose con lo stesso punteggio, ancora fresche nella memoria dei tifosi, contro Manchester United e Bayern Monaco.

Di Francesco è ormai sulla graticola - nella Capitale le voci si sprecano, da un interim di Panucci, a Paulo Sousa, persino al sogno Sarri per la prossima stagione - e la squadra, tutta, è nella bufera.

Di Francescogetty

Roma, caos dopo Firenze

La Roma, per bocca di Monchi, ha confermato il tecnico, per il momento, ma a Trigoria i nervi sono a fior di pelle. Lo si è visto anche in campo, proprio a Firenze, dove Dzeko e Cristante hanno litigato in favore di telecamere e sono quasi venuti alle mani, così come ne è un segnale il fatto che il club mercoledì abbia optato per fare rientrare i giocatori in pullman anziché in treno.

Edin Dzekogetty
Dzeko nel match contro la Fiorentina

Una situazione, va detto, inattesa dopo che nell'ultimo mese e mezzo la squadra aveva dato segnali confortanti di ripresa: l'unico ko, a Torino contro la Juventus ci poteva anche stare e non era nemmeno del tutto meritato, per il resto i giallorossi avevano battuto, quasi sempre con autorità, Genoa, Sassuolo, Parma e Torino nell'ordine. Ora però nell'occhio del ciclone, oltre al tecnico, ci sono tutti i giocatori, con Edin Dzeko in prima linea. Al bosniaco, che contro Toro e Atalanta aveva avuto la fascia di capitano, non viene imputato solo il violento alterco col compagno, ma soprattutto il comportamento tenuto nei confronti di Manganiello, l'arbitro del match di Firenze, che gli è costata l'espulsione con rosso diretto, quando il risultato era sul 4-1.

Multa e squalifica in arrivo per Dzeko

Dopo la sua uscita dal campo, la sconfitta della Roma, rimasta in 10, ha assunto proporzioni che non si possono nemmeno più definire tennistiche. Mancava una ventina di minuti alla fine e difficilmente il bosniaco avrebbe potuto cambiare l'esito del match, ma è evidente che una cosa è lottare alla pari e perdere magari 4-3, altra è deragliare fino al 7-1 a referto. Per questo, oltre che per le norme del regolamento interno, da parte della società è in arrivo una multa esemplare per Dzeko. E non è finita qui, perché si attende anche la squalifica del giudice sportivo che, in base al rapporto di Manganiello, potrebbe trasformarsi in una stangata. L'unica "consolazione" per Di Francesco è che la pena sarà scontata in Coppa Italia e domenica sera potrà schierare Dzeko in un posticipo serale contro il Milan che, al di là delle condizioni meteo sulla Capitale, si annuncia gelido.

Edin Dzekogetty

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.