Milan, Salvini: "Higuain un mercenario. Piatek? Mi piace, è comunitario"

Il Ministro dell'Interno intercettato a Milano, parla anche dell'ordine pubblico in relazione a Milan-Napoli: "Scommetto sul buonsenso dei tifosi sia milanisti che napoletani".

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il Ministro dell'Interno e leader della Lega Nord, Matteo Salvini, era oggi a Milano per un impegno in piazza Oberdan. L'occasione è stata buona per parlare anche di calcio, visto che stasera il suo Milan giocherà contro il Napoli:

Fiducia nei tifosi, scommetto sul buonsenso dei tifosi sia milanisti che napoletani. Speriamo sia una festa dello sport. E spero che polizia e carabinieri possano passare una serata tranquilla.

Poi il vice-Premier ha parlato anche dell'addio di Higuain e del conseguente arrivo al Milan di Piatek. Come suo solito, anche in questo caso non ha usato mezzi termini:

Sono felice della partenza di Higuain. L'attaccamento alla maglia è fondamentale. Se n'è andato e abbiamo vinto, vada altrove. I mercenari in politica e nel calcio non mi piacciono. Piatek? Lui mi piace molto. Poi è un comunitario [ride, ndr].

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.