Calciomercato, de Jong era a un passo dal Psg. Poi gli ha telefonato Messi

Il padre dell'olandese racconta un retroscena decisivo nella trattativa che ha portato suo figlio a firmare con il Barcellona.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

"Pronto, Frenkie? Ciao, sono Leo Messi e voglio che tu giochi con me la prossima stagione".  È andata più o meno così, la storia rivelata nelle ultime ore. Il padre di Frenkie de Jong - John de Jong - ha raccontato in una radio olandese di come la Pulce sia stato importante nell'operazione di calciomercato, chiamando suo figlio per convincerlo ad accettare il Barcellona e firmare il contratto con il club blaugrana.

Lionel Messi ha chiamato personalmente a Frenkie. Ed è stato molto complicato, perché Messi non parla inglese.

Così ha commentato la telefonata il signor de Jong. È stato un momento molto importante per l'olandese, probabilmente decisivo per il buon esito della trattativa di calciomercato. Frenkie è sempre stato un grandissimo ammiratore di Messi, come testimoniato più volte nel corso di alcune interviste, in cui non ha nascosto di aver guardato spesso dei video dell'argentino (così come Xavi e Iniesta) su Youtube.

La telefonata di Messi è stata dunque fondamentale per la buona riuscita dell'operazione di calciomercato, perché de Jong era praticamente convinto a firmare per il Psg. Così Bartomeu ha avuto il colpo di genio e ha chiesto a Messi di intercedere per il Barcellona. Una mossa decisiva.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.