L'ex campione UFC Werdum salva un ragazzo dall'annegamento

L'ex campione UFC Fabricio Werdum si è reso protagonista di un atto splendido: il brasiliano ha salvato la vita ad un ragazzo che stava annegando.

166 condivisioni 0 commenti

di

Share

L'ex campione UFC Fabricio Werdum si è reso protagonista di un momento indimenticabile. Il peso massimo brasiliano era in spiaggia in California insieme alla sua famiglia quando si è reso conto che due adolescenti si trovavano in difficoltà in mare. Il quarantunenne non ci ha pensato due volte e si è tuffato in acqua per soccorrere i due ragazzi.

Vai Cavalo ha poi parlato ai microfoni di AdFight, raccontando la storia. Sua moglie ha ripreso tutto col suo cellulare ed il video ha spopolato in rete. Da quando perse il titolo in favore di Stipe Miocic, il brasiliano cavalca un record di 3 vittorie e 2 sconfitte, l'ultima delle quali subita a UFC Fight Night 127 per mano di Alexander Volkov. 

Ora "Vai Cavalo" sta affrontando una squalifica da parte di USADA, che l'ha trovato positivo ad una sostanza proibita, il trenbolone, durante l'anno appena trascorso. Werdum ha anche richiesto di essere rilasciato da UFC per poter concludere la propria carriera fuori dagli Stati Uniti, ma la promotion non ha mai dato il via libera.

UFC, Werdum esce sconfitto dall'arenaGetty Images
Fabricio Werdum lascia l'arena dopo la sconfitta subita per mano di Alexander Volkov a UFC Fight Night 127.

L'ex campione UFC Fabricio Werdum si tuffa in mare e salva dall'annegamento un ragazzo

Ecco le parole del brasiliano ad AdFight:

Abbiamo visto il mezzo dei pompieri fermarsi davanti a noi. Ho detto che avrei dato una mano, ma mia moglie Karine non era molto tranquilla, era pericoloso. Poi, ho visto due teste in mare gridare aiuto. Erano molto lontane, a circa 70 metri. Quando ho visto il bagnino prendere il salvagente, mi sono tolto il cappotto ed ho iniziato a correre. Ho preso il salvagente arancione, l'ho messo attorno al petto e ci siamo tuffati. Sono arrivato un attimo prima, ho detto a lui di prendere la ragazza che stava urlando tantissimo. Ho preso il ragazzo, che era claudicante. Sono riuscito ad afferrarlo ed abbiamo nuotato insieme fino a riva. Lì, un anziano ci ha aiutati. Le onde erano molto alte. La ragazza è stata sommersa tre volte.

La moglie dell'ex campione UFC è riuscita a riprendere i momenti finali con il suo cellulare.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.