Calciomercato Juventus, Dybala: "Sto bene qui, ma in futuro non si sa mai"

L'attaccante argentino ha parlato del proprio futuro ai microfoni di Telefoot: "Sono dove avrei sempre voluto giocare, ma non so cosa mi potrà riservare il futuro".

999 condivisioni 0 commenti

di

Share

È stato probabilmente il miglior affare di Maurizio Zamparini: il presidente del Palermo, da vecchia volpe del calciomercato, aveva scovato Paulo Dybala nel 2012 all'Instituto di Cordoba e lo aveva preso comunque per una bella sommetta - 11 milioni di euro - per un diciannovenne.

In tre anni in rosanero fra Serie A e Serie B, l'argentino aveva segnato 21 gol e mandato a rete 16 volte i compagni. Ma era stata l'ultima stagione a metterlo sotto i riflettori del calciomercato che conta: 13 gol e 10 assist avevano convinto la Juventus ad anticipare tutti e portarlo a Torino dietro pagamento di 40 milioni.

In bianconero, poi, Dybala è esploso. Questa è la sua quarta stagione con Allegri e le cifre del bilancio parlano chiaro: 163 partite e più di 100 reti con la sua firma, 75 le ha realizzate personalmente e 28 le ha fatte segnare liberando un compagno.

Calciomercato Juventusgetty

Calciomercato Juventus, Dybala: "In futuro non si sa mai"

Un affarone per la Juventus, visto che il rendimento dell'argentino si è dimostrato forse persino superiore alle attese e il suo valore si è perlomeno triplicato. Non che Dybala sia sul calciomercato, per carità, ma non si sa mai. Lo stesso concetto che ha espresso l'attaccante ai microfoni di Telefoot:

Nel calcio di oggi un giorno giochiamo per una squadra, domani non sappiamo con chi giocheremo. In ogni caso, io sto molto bene alla Juventus, Sono dove avrei sempre voluto giocare.

Dybalagetty
Dybala con la maglia del Palermo

"Pogba? Un grande"

In passato si era parlato di un interessamento del Real Madrid, mentre nei giorni scorsi si era sussurrato di lui come possibile sostituto di Mauro Icardi nel caso le trattative sul rinnovo con l'Inter andassero a monte, ma sono sempre solo voci e nulla più. In omaggio all'emittente francese che lo intervistava, poi, l'argentino non ha escluso di poter un giorno giocare Oltralpe, anche se al momento non è nei suoi programmi, e poi ha parlato di Paul Pogba:

Tutti vorrebbero avere un giocatore delle qualità di Pogba in squadra, ma qualsiasi dovesse essere la sua decisione gli augurerò sempre il meglio.

Dybalagetty
Dybala e Pjanic a Gedda, pronti per la Supercoppa

"Nessuno come Cristiano Ronaldo e Messi"

Inevitabile, infine, la domanda sul duopolio Cristiano Ronaldo-Messi, argomento che poteva rivelarsi trabocchetto per lui, visto che il primo è suo compagno nella Juventus e il secondo in Nazionale, e sui suoi possibili eredi, ma Dybala ne esce palla al piede:

Sappiamo quanto Cristiano sia importante e quanto ci dia giorno dopo giorno, ho sempre detto che lui e Messi sono sullo stesso livello. Neymar è messo bene, Mbappè è un giovane che può impressionare ulteriormente, ma per ora Leo e CR7 rimangono i numeri uno.

Dybala Cristiano Ronaldogetty

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.