Coppa Italia, Bologna-Juventus: probabili formazioni e quote dei bookmakers

I bianconeri non mollano nessuna competizione ma devono rinunciare a quattro giocatori tra cui Mandzukic: spazio a Rugani, Spinazzola e Kean. I felsinei recuperano Santander, in panchina i nuovi Soriano e Sansone.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

In attesa del ritorno della Serie A previsto per il prossimo 19 gennaio e con l'attenzione generale inevitabilmente rivolta alle ultime notizie di mercato, il calcio italiano torna in campo con la spesso eccessivamente bistrattata Coppa Italia, ai cui ottavi di finale in questa stagione 2018/2019 è stato dedicato un intero fine settimana nel tentativo di rivitalizzare l'interesse nei confronti di un trofeo che quasi tutti tra tifosi e addetti ai lavori considerano decisamente minore.

Nonostante tutto la Coppa Italia rimane sempre un obiettivo stagionale che se centrato può andare ad arricchire una bacheca: la Juventus nella sua ne può esporre ben 13, conquistate in un totale di 18 finali comprese le ultime 4. La Vecchia Signora è nota per la sua continua fame di vittorie e nonostante l'obiettivo principale in questa stagione sia l'agognata Champions League, seguito a ruota dalla corsa all'ottavo Scudetto consecutivo, non intende lasciare agli altri neanche le briciole.

Nella gara valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia la Juventus scende allo stadio Renato Dall'Ara di Bologna per vedersela con una squadra, quella felsinea, che nonostante il terz'ultimo posto in classifica non può essere considerata in caduta libera, non fosse che per l'iniezione di fiducia arrivata dal Canada da parte del presidente Joey Saputo: il proprietario del Bologna ha assicurato che saranno fatti sforzi importanti per centrare la salvezza, parole a cui sono seguiti nel calciomercato di gennaio i fatti rappresentati da due importanti rinforzi come Nicola Sansone e Roberto Soriano.

Coppa Italia, Soriano e Sansone dal Villarreal al BolognaGetty Images
Dopo aver giocato insieme al Villarreal oggi Nicola Sansone e Roberto Soriano inseguono la salvezza con il Bologna.

Coppa Italia, Bologna-Juventus: probabili formazioni

Filippo Inzaghi, che nonostante la deficitaria situazione di classifica ha incassato la fiducia della dirigenza, vuole riconquistare anche quella dei tifosi e per farlo sogna di fare un clamoroso sgambetto a una squadra, la Juventus, che in Coppa Italia non perde da quasi 5 anni: era il 21 gennaio 2014 infatti quando la Roma riuscì ad avere la meglio sulla squadra allora allenata da Antonio Conte con un gol di Gervinho, a segno al termine di un azione imbastita da Pjanic (oggi regista in bianconero) e rifinita da Strootman.

Per inseguire quella che sulla carta appare un'impresa impossibile Inzaghi, conscio del fatto che una vittoria tanto prestigiosa potrebbe svoltare l'intera stagione, ha annunciato in conferenza stampa che scenderà in campo la migliore formazione possibile: escluso Da Costa tra i pali al posto del consueto titolare Skorupski ecco dunque che dovrebbero trovare spazio subito sia Soriano in mediana in luogo dell'affaticato Dzemaili sia Sansone in attacco al fianco di uno tra Destro e Falcinelli: out l'infortunato Santander. Mbaye esterno destro, l'ex Juve Mattiello spostato a sinistra.

Allegri dovrà rinunciare agli infortunati Cancelo, Cuadrado e Barzagli a cui si è aggiunto Mario Mandzukic, che lascerà così il posto di centravanti a Moise Kean: il giovane classe 2000, che tra poco più di un mese compie 19 anni, avrà la sua occasione per impressionare il tecnico livornese insieme a Rugani, che giostrerà in difesa al fianco di Bonucci. Dubbio tra Alex Sandro e Spinazzola, che potrebbe avere l'occasione che aspetta da tanto tempo e concedere un turno di riposo al brasiliano.

Confermatissimo l'onnipresente Cristiano Ronaldo, che agirà sulla sinistra del tridente mentre in mediana Bentancur tornerà a ricoprire il ruolo di regista e vice-Pjanic affiancato da Emre Can e Matuidi. Dybala, al centro di voci di mercato che lo vorrebbero partire a giugno per lasciare spazio a Isco, completerà l'attacco mentre troverà ancora spazio il rinato De Sciglio a destra al posto di Cancelo. Benatia ancora in panchina, collocazione che sopporta poco ma con cui probabilmente dovrà convivere fino a fine stagione.

Bologna (3-5-2): Da Costa; Calabresi, Danilo, Helander; Mbaye, Soriano, Pulgar, Svanberg, Mattiello; Sansone, Destro.

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Rugani, Spinazzola; Matuidi, Bentancur, Emre Can; Dybala, Kean, Cristiano Ronaldo.

Dove vedere Bologna-Juventus in tv e streaming

Bologna-Juventus, gara secca valida per gli ottavi di finale della Coppa Italia 2018/2019, andrà in scena sabato 12 gennaio 2019 alle ore 20,45. Teatro della sfida sarà lo stadio Renato Dall'Ara, arbitro il signor Federico La Penna della sezione di Roma, assistenti Gori e Rossi e Calvarese al VAR. La partita sarà trasmessa in diretta dalla RAI su Rai Uno e sarà possibile seguirla anche in streaming sulla piattaforma Rai Play.

1x2: le quote dei bookmakers

Sulla carta Bologna-Juventus è una gara a senso unico: può la formazione terz'ultima in campionato e capace di vincere appena 2 gare nell'intero girone di andata impensierire chi ha svoltato dopo 19 gare con ben 17 vittorie e 2 pareggi? Ecco perché una vittoria dei padroni di casa viene quotata a 10, un pareggio (nei 90 minuti) 5 e appena 1,30 è quanto paga il segno 2, che appare dunque abbastanza scontato.

Chi crede che il Bologna possa resistere almeno un tempo potrebbe optare per il parziale/finale X2, che paga 4 volte la posta, mentre per ciò che riguarda Under/Over 2,5 potrebbe essere preferibile il primo, contando in una gara interlocutoria per i bianconeri, quotato 1,95. Nei risultati esatti spicca l'equilibrio tra lo 0-1, lo 0-2 e lo 0-3, quotati tra il 6 e il 7,5, mentre chi volesse rischiare potrebbe azzardare l'1-0 per il Bologna che paga ben 20 volte la posta in palio.

Tra i primi marcatori scontato il ruolo di favorito a Cristiano Ronaldo (3,75) seguito da Dybala e Kean a 5,5 e Bernardeschi e Douglas Costa a 7,75. Il primo del Bologna è Sansone a 10 seguito da Falcinelli a 13 e Destro a 16.

I precedenti in Coppa Italia

Sono 14 i precedenti tra Juventus e Bologna in Coppa Italia, con il bilancio che pende nettamente a favore dei bianconeri vittoriosi in 6 occasioni contro le sole 2 dei felsinei. 6 i pareggi tra cui la prima sfida in assoluto in questa competizione, andata in scena il 15 ottobre 1958 a Torino e finale di consolazione valida per il terzo posto. Una gara curiosa, con il Bologna avanti di due reti e la Juventus capace di pareggiare entro i 90 minuti per poi portarsi in vantaggio ai supplementari e essere poi raggiunta. 3-3 nei 120 minuti, 4-4 ai calci di rigore: il vincitore si decide per lancio della monetina, dove ad avere la meglio sono gli emiliani.

Due vittorie per il Bologna, dicevamo: la prima arriva l'8 aprile del 1970 a Como, spareggio dopo che le due precedenti sfide sono finite 0-0. L'unico gol in 270 minuti lo segna Marino Perani all'82esimo, schiudendo ai felsinei l'accesso al girone finale che vinto regalerà ai rossoblu la vittoria dell'ultimo trofeo conquistato fino ad oggi. Nel 1999 la storia sembra ripetersi con la vittoria degli emiliani per 2-1 a Torino - rigore decisivo di Ingesson in pieno recupero - e sconfitta di misura al Dall'Ara che significa passaggio del turno: la squadra allora allenata da Mazzone si arrenderà poi in semifinale contro la Fiorentina.

Tra le vittorie bianconere spicca la gara con più reti, il 4-3 del 1973 firmato da Savoldi da una parte e dall'ex-rossoblu Haller dall'altra, e il netto 5-0 con cui i bianconeri si impongono al Dall'Ara due anni più tardi, il 25 maggio 1975: mattatore della sfida Pietro Anastasi, autore di una tripletta che si aggiunge al gol di Viola e all'autorete di Cresci. L'ultima volta che Juventus e Bologna si sono sfidate in Coppa Italia è stata nel 2011, vittoria bianconera per 2-1 ai tempi supplementari, gara rocambolesca decisa, dopo le reti di Giaccherini e Raggi in pieno recupero, da un gol di Claudio Marchisio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.