Calciomercato Inter, Moratti sul rinnovo di Icardi: "Ha il diritto di chiedere di più"

L'ex presidente dei nerazzurri prende le difese dell'attuale capitano, ma non accetta confronti con la sua gestione: "Difficile rapportare le cifre di oggi a quelle di ieri".

199 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Una vera trattativa di calciomercato. Intensa, complicata, intricata, discussa. Quello fra l'Inter e Mauro Icardi è un tira e molla che tiene i tifosi nerazzurri sulle spine. Il capitano è l'uomo più importante della rosa, il punto di riferimento di tutta la piazza, il finalizzatore. Eppure quando si tratta di rinnovare spesso si ritrova in mezzo alle polemiche.

Pensa giustamente ai suoi interessi, Icardi, lo stesso fa la moglie (nonché procuratrice) Wanda Nara. In società hanno dimostrato più volte di voler trattenere l'attaccante argentino con tutte le forze, arrivando a garantirgli uno stipendio da 4,5 milioni all'anno. In Serie A solo 9 giocatori guadagnano più di lui: Insigne (4,6), Donnarumma (6) e poi tutti giocatori della Juventus.

Icardi però vuole di più. Chiede 7 milioni di euro, l'Inter ne ha proposti 6. Martedì ci sarà un incontro tra le parti. Non sarà risolutivo, non potrà esserlo, ma sarà assai indicativo per capire se la trattativa di calciomercato può, col tempo, portare alla fumata bianca o se invece da una parte o dall'altra c'è un muro. La decisione della società di multare il capitano per 100mila euro per un ritardo all'allenamento ha irrigidito Mauro e Wanda, ma ha anche fatto capire loro che la società non è intimorita.

Tiene banco la trattativa di calciomercato fra Inter e Icardi per il rinnovo del capitanoGetty Images
Tiene banco la trattativa di calciomercato fra Inter e Icardi per il rinnovo del capitano

Calciomercato Inter, Moratti difende Icardi

Fra ritardi, multe, provocazioni e irritazioni si inserisce l'ex presidente dell'Inter Massimo Moratti. In un'intervista rilasciata a Sportmediaset, l'uomo che nel 2009/10 creò la squadra in grado di vincere il Triplete, ha voluto dire la sua sulla trattativa di calciomercato fra i nerazzurri e Icardi.

Ogni anno si discute del suo rinnovo, secondo me Mauro ha il diritto di desiderare un ingaggio più alto, ma sono sicuro che la società abbia una strategia per farlo rimanere.

Vota anche tu!

Icardi merita 7 milioni di ingaggio all'anno?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Moratti ai suoi tempi era molto generoso con i giocatori che voleva trattenere. Da Recoba (suo pupillo) a Vieri (9,28), passando per Batistuta (8,6) e Cannavaro (6,08), l'Inter nel 2003 aveva in rosa quattro dei 19 giocatori più pagati al mondo. Un confronto fra le gestioni però l'ex presidente lo rifiuta:

Difficile rapportare le cifre di oggi a quelle di ieri.

Quel che è certo è che quella fra l'Inter e il suo capitano Mauro Icardi è una vera e propria trattativa di calciomercato. Intensa, complicata, intricata, discussa. Con il finale aperto.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.