WWE News, nasce il Performance Center UK. Triple H: "Arriveremo in Italia"

A Londra il primo centro di formazione al di fuori degli Stati Uniti. The Game: "E ne arriveranno molti altri. Wrestler italiani? Lavoriamo per avere altri Fabian Aichner".

106 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

In attesa di NXT TakeOver Blackpool, il primo PPV dedicato interamente al territorio di sviluppo britannico della WWE, a Londra il mondo del wrestling scrive una nuova pagina di storia. La WWE News di giornata era nell'aria da un po' di tempo, ora è arrivata l'ufficialità.

Il velo è stato tolto, adesso anche l'Europa ha il suo primo Performance Center, ossia un centro di formazione che intende replicare quello aperto nel 2013 in Florida, a Orlando.

Quello è diventato il punto di riferimento di NXT, il territorio di sviluppo dove vengono "allevati" i wrestler del domani e da cui sono nati quelli dei due roster principali WWE, SmackDown e Raw: "L'80% degli atleti è passato prima dal Performance Center di Orlando, siamo orgogliosi dei risultati che stiamo raggiungendo", dice emozionato Paul “Triple H” Levesque, WWE Executive Vice President, Talent, Live Events & Creative della World Wrestling Entertainment.

Presentato il Performance Center UK, WWE NewsFOXSports..it
WWE News, presentato il Performance Center UK

WWE News, Triple H inaugura il Performance Center UK

Triple H ha fatto l'ingresso sul ring accompagnato dalla sua storica musica, poi ha preso il microfono per un lungo discorso in cui ha dato la WWE News attesa e presentato ufficialmente la nascita del Performance Center UK, situato a nord di Londra. Si tratta del primo progetto di questo tipo allestito al di fuori degli Stati Uniti, un'ulteriore testimonianza della volontà della WWE di continuare a espandersi a livello globale.

Una struttura di circa 1500 metri quadrati, con due ring professionali dedicati agli allenamenti, impianti di condizionamento e un’infrastruttura dai contenuti versatili.

All'interno del Perfomance Center UK troveranno posto ogni giorno oltre 30 atleti, che lavoreranno sulle loro abilità atletiche e al microfono, per diventare un giorno protagonisti delle WWE News settimanali dei main roster:

Questa è l’ultima pietra miliare nella nostra strategia globale localizzata e il prossimo passo sarà quello di istituire un NXT local brand in tutto il mondo. Siamo incredibilmente orgogliosi di aprire il Performance Center britannico e di fornire alle nostre Superstar di NXT UK lo stesso tipo di allenamento e programmi di sviluppo che usiamo al Performance Center di Orlando in Florida. 

Triple H parla a FOXSports.it, WWE NewsFOXSports.it
WWE News, Triple H parla a FOXSports.it

The Game: "Il nostro obiettivo è arrivare anche in Italia"

Dopo la presentazione del Performance Center UK, cui hanno partecipato anche Charlotte Flair, Finn Balor e Pete Dunne, Triple H si è concesso anche a delle interviste con i giornalisti presenti, tra cui noi di FOXSports.it. La prima domanda che gli abbiamo posto è se in un futuro sia lecito aspettarsi un Performance Center anche in Italia:

È possibile, anche se è giusto tenere in considerazione che l'averne aperto uno in Inghilterra sia pure un modo per catalizzare inizialmente tutti i wrestler più importanti a livello europeo qui a Londra. In questo discorso rientrano ovviamente anche gli atleti italiani. Comunque non intendiamo certo fermarci qui: l'idea resta quella di espanderci più possibile a livello mondiale.

Attualmente Fabian Aichner è il solo italiano in WWE. In futuro ci sarà la possibilità di vedere più wrestler del nostro paese?

Assolutamente sì. Lui poi ha una doppia valenza qui in Europa, visto che per metà è anche tedesco. Il nostro progetto è quello di aumentare il numero di atleti di ogni nazionalità, compresa quella italiana. In ogni paese ci sono bambini appassionati di wrestling che un giorno potrebbero diventare professionisti di questo sport-entertainment.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.