WWE News, Bobby Roode a FS: “La Royal Rumble un sogno che si realizza”

In vista dello storico incontro della rissa reale, Glorious si racconta a FOXSports.it e parla delle sue sensazioni, del suo compagno di squadra Chad Gable e del futuro.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

È arrivato relativamente tardi in WWE, il "glorioso" Bobby Roode. In neanche tre anni però è riuscito a costruirsi già un buon numero di WWE News e un palmares che molti altri atleti (con più anni di militanza nella World Wrestling Entertainment alle spalle) non sono ancora riusciti a eguagliare. Sono stati pochi effettivamente i periodi in cui Glorious non è stato coinvolto in una qualche storyline legata a un titolo.

Appena entrato nel territorio di sviluppo di NXT nell'aprile 2016, ci ha messo pochi mesi per strappare il titolo all'allora campione Shinsuke Nakamura. Una cintura detenuta per ben 203 giorni, prima che Drew McIntyre gliela portasse via il 19 agosto 2017.

Una delusione a metà, perché dopo appena tre giorni è arrivata la news del suo debutto nel main roster, SmackDown. Una promozione che anche in questo casi si tramutata pochi mesi dopo in un titolo, visto che a gennaio ha conquistato per la prima volta la United States Championship, vincendo in finale contro Jinder Mahal, a seguito di un torneo a eliminazione indetto per i'abbandono della cintura di Dolph Ziggler.

WWE News, Bobby Roode viene intervistato da FOXSports.itFOXSports.it
WWE News, Bobby Roode intervistato da FOXSports.it

WWE News, Royal Rumble: Bobby Roode parla a FOXSports

A distanza di qualche giorno si è tenuto poi il primo Royal Rumble Match, ma Bobby Roode non vi ha partecipato perché impegnato in un altro incontro nel kickoff, una Open Challenge (vinta contro Mojo Rawley) in cui aveva messo in palio il suo titolo. A questo secondo appuntamento con la Rissa Reale il Glorioso arriva ancora una volta da campione, ma questa volta di coppia, visto che insieme a Chad Gable detiene la Raw Tag Team Championship.

Al momento non c'è nessuna news dal mondo WWE che preveda un incontro in cui i due dovranno difendere le loro cinture (e anche se ci fosse non escluderebbe comunque niente), ecco perché la possibilità di vedere per la prima volta Bobby Roode sul ring nel Royal Rumble Match è più che concreta. Per parlare di questo e altro, The Glorious si è concesso a un'intervista rilasciata a FOXSports.it.

Non ho mai partecipato a una Royal Rumble. L'anno scorso ero campione degli Stati Uniti e ho fatto parte del Kick-off. È sempre stato un mio sogno far parte di un match pieno di storia come la Rissa Reale. La possibilità di arrivare al main event di WrestleMania vincendola mi fa sentire elettrizzato.

Obiettivi e la scommessa su Lars Sullivan

Sì, vincere il Royal Rumble Match darebbe l'opportunità di affrontare uno dei due campioni mondiali (attualmente Brock Lesnar per Raw e Daniel Bryan per SmackDown) a WrestleMania. Esattamente il prossimo obiettivo di Bobby Roode, dopo aver vinto un titolo a NXT e due nei roster principali:

Il prossimo titolo che vorrei vincere è l'Universal Championship, oppure la WWE Championship. Sono chiaramente qualcosa di differente da tutto il resto, si tratta del massimo per cui si possa competere e quello a cui ogni atleta ambisce. Il mio obiettivo è arrivare a lottare per quelle cinture.

Intanto si può godere quelle dei campioni di coppia di Raw, conquistate dopo aver trovato quasi per caso un partner perfetto come Chad Gable:

È un Tag Team grandioso, anzi "glorioso". Siamo molto diversi tra noi, io ho 20 anni di esperienza in questo business, mentre Chad è un giovane pieno di talento. È proprio questo mix a renderci speciali. Per me è davvero un grande orgoglio detenere queste cinture.

Infine gli domandiamo su chi scommetterebbe tra gli atleti di NXT attuali:

C'è tanto talento a NXT, molto più di quando facevo parte io di quel roster. Ho sempre avuto gli occhi su Lars Sullivan. È grande, atletico. Sono sicuro che farà bene anche nel main roster.

E chissà che non possa ritrovarselo di fronte nel corso del Royal Rumble Match.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.