Vidal nei guai: pignorate 4 case a Torino per un debito di 17mila euro

Secondo Marca il Tribunale della città piemontese avrebbe emesso l’atto nei confronti del calciatore cileno, colpevole di non aver pagato un debito con un’agenzia di viaggi.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

La legge non ammette distrazioni o dimenticanze, nemmeno se abiti a un migliaio di chilometri di distanza. È quello che sta capitando ad Arturo Vidal, il centrocampista del Barcellona che nell’ultimo calciomercato estivo era stato a un passo dall’Inter.

Chissà, magari se il cileno, che aveva deciso di lasciare il Bayern Monaco, avesse scelto di accasarsi presso il club nerazzurro avrebbe avuto la possibilità di seguire meglio i suoi affari italiani e si sarebbe evitato i fastidiosi guai che ora invece dovrà risolvere con la giustizia del nostro paese.

Si tratta, secondo quanto afferma Marca, di un debito che Vidal aveva lasciato in essere a Torino, dove aveva vissuto fra il 2011 e il 2015 quando giocava nella Juventus. In quel periodo il cileno era stato uno dei protagonisti del rilancio bianconero, vincendo 4 scudetti – 3 con Conte e 1 con Allegri - 1 Coppa Italia e 2 Supercoppe italiane, oltre alla partecipazione a una finale di Champions League, persa proprio contro il Barcellona.

Vidalgetty

Vidal, nei guai: pignorati 4 immobili a Torino

A quanto riferisce il media spagnolo, Vidal, che ha lasciato la Juventus nel 2015 per accasarsi al Bayern Monaco, avrebbe ancora in corso un debito, a quanto pare, ammontante inizialmente a 17.045,76 euro con un’agenzia viaggi di Torino. In seguito alla denuncia del creditore, poi, la cifra era salita, a causa delle spese processuali, fino a 18.489 euro che il giocatore avrebbe dovuto pagare entro le scorse settimane.

Vidalgetty
Vidal ai tempi della Juventus

Ma per negligenza, distrazione o per qualche altra causa, Vidal non risulta aver saldato il suo debito, per cui il Tribunale di Torino ha avviato la procedura di pignoramento di quattro immobili di sua proprietà nel comune di Moncalieri, nella zona bene della collina che circonda il capoluogo piemontese. Anche perché, sempre secondo Marca, nel frattempo la cifra continua ad aumentare: a Vidal, infatti, sono già stati richiesti altri 12.058,75 euro come costo per la liquidazione delle spese generate durante il processo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.