Tafferugli tra tifosi e Polizia alla festa della Lazio: 10 i feriti

Incidenti nella notte in Piazza della Libertà durante i tradizionali festeggiamenti per l'anniversario della nascita del club. Tre i fermati

0 condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

Una festa degenerata in scontri tra tifosi e Polizia: è quanto accaduto la scorsa notte a Roma in Piazza della Libertà. Circa 2500 sostenitori della Lazio si erano ritrovati come al solito nella notte tra l'8 e il 9 gennaio per festeggiare l'anniversario della nascita del club (1900), ma l'epilogo non è stato quello che ci si aspettava.

All'origine dei tafferugli ci sarebbe stata un 'vivace' scambio di vedute tra alcuni tifosi di fede laziale. Per placare gli animi sarebbero intervenuti gli agenti della Polizia, ma a quel punto le attenzioni di una parte dei tifosi, circa 300, si sarebbe rivolta contro gli agenti, fatti oggetto di lancio di pietre e petardi.

Il bilancio parla di una decina di feriti tra le forze dell'ordine, tre i tifosi fermati. Oltre a disagi per il traffico locale. Fino a quel momento i festeggiamenti si erano svolti pacificamente e in un clima sereno. Da registrare la presenza anche del Presidente della Lazio Claudio Lotito, che però aveva già lasciato Piazza della Libertà al momento dei tafferugli.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.