Coppa del Re: ViniciuShow e il Real riparte, pari Atletico a Girona

Il giovane brasiliano segna e regala assist e spettacolo: il Real batte 3-0 il Leganes nell'andata degli ottavi di finale. L'Atletico non va oltre l'1-1 contro il Girona. Rimonta show del Villarreal, Getafe ok allo scadere.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Si va completando il quadro del turno d'andata degli ottavi di finale di Coppa del Re. Dopo la vittoria interna dello Sporting Gijon contro il Valencia (2-1), mercoledì è stato il turno di altre quattro partite e in particolare delle due squadra di Madrid. Il Real ha ospitato il Leganes, mentre l'Atletico ha fatto visita al Girona. Nelle altre due gare si sono affrontate Villarreal ed Espanyol da una parte e Getafe e Valladolid dall'altra. Match decisi entrambi nel finale. Il Submarino Amarillo completa una rimonta clamorosa tra l'85' e il 90' dopo essere andato sotto di due reti.

L'Espanyol gioca meglio, più libero, il Villarreal appare nervoso, colleziona due gialli nella prima mezzora e la squadra di Rubi passa con Darder al 15' e poi raddoppia nella ripresa con Alejandro Lopez. La seconda rete dell'Espanyol sembra chiudere i giochi, ma il Villarreal ha una reazione d'orgoglio e accorcia a cinque minuti dal termine con Ekambi. Il Madrigal ritrova entusiasmo, spinge i suoi e Carlos Bacca è lesto a trovare il gol del pari.

Un risultato che comunque fa pendere la bilancia verso l'Espanyol nell'ottica del doppio confronto, ma che lascia l'amaro in bocca al tecnico Rubi visto quello che era il risultato a 300'' dalla fine del match. Ultimi minuti decisivi anche in Getafe-Valladolid. Vincono i padroni di casa con un gol di Angel al 93' che decide una partita noiosa, con soli 4 tiri in porta complessivi. Giovedì in campo il Siviglia che se la vedrà contro l'Athletic Bilbao e il Barcellona che ospiterà il Levante. Sfida interessante anche quella tra Real Sociedad e Betis. 

Coppa del Re, pari AtleticoGetty Images

Coppa del Re, i risultati della serata

  • Getafe-Valladolid 1-0 
  • Villarreal-Espanyol 2-2
  • Girona-Atletico Madrid 1-1
  • Real Madrid-Leganes 3-0

Coppa del Re, pari Atletico contro il Girona

Serata agrodolce per Simeone che ottiene un risultato positivo in vista del ritorno in Coppa del Re, ma che non può essere del tutto contento della prova dei suoi. Il Girona se l'è giocata praticamente alla pari, in una partita nel complesso piuttosto bloccata, senza particolari spunti. Il Cholo opera pochi cambi nell'undici titolare: in porta c'è Adan per Oblak e nel ruolo di terzino sinistro spazio al classe '99 Montero Rubio. In avanti Kalinic con Griezmann. Nel Girona gioca l'ex Roma Doumbia.

Proprio la coppia offensiva dei Colchoneros confeziona la rete del vantaggio: Arias lancia in profondità per Kalinic che controlla e scarica per il Piccolo Diavolo che dal limite piazza il mancino sotto l'incrocio dei pali. La palla sbatte sui legni, rimbalza sulla schiena di Iraizoz e finisce dentro. Ma il Girona gioca meglio e trova il pari con Lozano che prova un destro non irresistibile su cui Adan è troppo leggero.

Nella ripresa l'Atletico cresce, Simeone ci prova inserendo Correa per Montero, ma gli ospiti non creano particolari pericoli, soprattutto dopo l'uscita dal campo di Griezmann. Ora ritorno al Wanda Metropolitano e Atletico che parte comunque da una posizione di leggero vantaggio grazie al gol siglato in trasferta.

Coppa del Re, il Real Madrid batte il LeganesGetty Images

Il Real Madrid riprende fiato: Leganes battuto al Bernabeu

Solari invece fa ruotare i suoi eccome. In porta c'è Navas, mentre in difesa Sergio Ramos guida un reparto completato da Nacho e sugli esterni da Reguilon e Odriozola. In mezzo al campo spazio a Ceballos e Valverde con Casemiro perno centrale. Benzema non riposa e viene supportato da Vinicius e Lucas Vazquez. Ancora panchina quindi per Isco. I Blancos fanno la partita, cercano loro di prendere in mano il pallino del gioco, ma sono abbastanza sterili quando si tratta di concludere l'azione.

Un problema che la squadra di Solari si porta avanti da diverso tempo. E allora serve un rigore per rompere l'equilibrio: Odriozola salta due avversari e s'incunea in area da destra, Siovas lo spinge e per l'arbitro è fallo. Dagli undici metri va Sergio Ramos che spiazza Cuellar. Nella ripresa il Real trova qualche spazio in più. Protagonista soprattutto Vinicius che dà spettacolo sulla sinistra, ma che al 60' spreca una buona occasione.

È il prologo al raddoppio che arriva otto minuti dopo. Clamoroso errore di Bustinza che sbaglia il retropassaggio al suo portiere, Benzema intercetta e serve Vinicius che invece di tirare offre a Lucas che segna a porta vuota. Poco dopo il 2-0 entra anche Isco ed esce proprio Lucas Vazquez. Il Real trova anche il tris e arriva il meritato gol di Vinicius che in girata volante sfrutta al meglio un cross di Odriozola. Bel gol e punto esclamativo su una partita che apre uno spiraglio nella crisi del Madrid. Al 78' spazio anche per il nuovo acquisto Brahim Diaz che prende il posto proprio di Vinicius. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.