Juventus, Arrivabene nuovo ad? L'ex Ferrari incontra Andrea Agnelli

L'addio del manager bresciano a Maranello ha aperto a nuovi scenari dirigenziali: potrebbe diventare amministratore delegato del club bianconero prendendo il posto di Marotta.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Dalla Ferrari alla Juventus, Maurizio Arrivabene vede già il suo futuro. L’ex team principal della scuderia di Maranello potrebbe diventare il nuovo amministratore delegato del club bianconero. Già oggi potrebbe andare di scena un incontro con il presidente Andrea Agnelli. Il manager bresciano, dal 2012, è già consigliere della società. Ma ora per lui sarebbe previsto un ruolo di prim’ordine. 

Prima di Natale il progetto di ristrutturazione era già partito. Da una parte l’addio di Marotta, oggi all’Inter. Dall’altra l’addio di Arrivabene (ufficializzato giusto ieri, ma nell’aria da tempo), che ha lasciato il posto a Mattia Binotto come capo Ferrari in Formula 1.

Alla Juventus quel ruolo di ad è rimasto vacante fino ad oggi. Arrivabene a Agnelli si conoscono da tempo. L’ex del Cavallino ha esperienza da vendere e una passione smisurata per la squadra bianconera, di cui ne è tifoso. 

Juventus, Maurizio Arrivabene potrebbe essere il nuovo adGetty Images
Juventus, Maurizio Arrivabene preso il nuovo ad?

Juventus, c’è Arrivabene: sarà lui il nuovo ad?

Dalla Ferrari con furore. Maurizio Arrivabene potrebbe ora diventare il nuovo amministratore delegato della Juventus. Prima di Maranello nel curriculum vanta un'esperienza al top in Philip Morris, dove è diventato uno dei manager più importanti a livello mondiale. Ora via la tuta rossa, nell’ultima stagione sempre difesa nonostante i tanti errori anche ai box che non hanno permesso di vincere il Mondiale. In giornata il dirigente bresciano potrebbe incontrare il presidente Andrea Agnelli. Ci sarebbe anche l'idea di un ruolo come manager dell’area commerciale alla Continassa.

Juventus, Maurizio Arrivabene nuovo adGetty Images
Juventus, Maurizio Arrivabene incontrerà Andrea Agnelli

Da Vettel a Cristiano Ronaldo

Arrivabene tifa Juventus da sempre. Dal 2012 è nel board della società, fa parte del consiglio di amministrazione. Tifoso acceso: tra una gara e l’altra di Formula 1, non si è mai perso una partita dei ragazzi di Allegri. Molto amico di Andrea Agnelli, che potrebbe decidere di inserirlo nei quadri dirigenziali bianconeri. Arrivabene, molto stimato nell’ambiente, non ritroverà però un suo amico ed ex collega, Francesco Calvo. I due si sono conosciuti in Philip Morris, poi Calvo ha subito messo piede nel settore calcistico diventando direttore marketing della Juventus. Ora non più: dopo l’esperienza bianconera, ha lavorato per il Barcellona e oggi è alla Roma. Una chiamata amichevole da chi conosce l'ambiente però, fa sempre bene. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.