I turisti si fanno selfie "strani" con la statua di Cristiano Ronaldo

A Madeira i turisti hanno trovato un motivo molto curioso per farsi selfie con la statua bronzea del fuoriclasse della Juventus.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Cristiano Ronaldo non ha molta fortuna con le sue statue, diciamolo subito. Aggiungiamo che ci sono molti motivi per fare un viaggio: divertimento, passione, curiosità e noia. Ci sono molte cause: alcune serie, altre meno. Si può anche decidere di partire per Cristiano Ronaldo, o associarlo alla propria meta estiva. 

I motivi scatenanti che fanno mettere dentro una valigia il necessario, prenotare il biglietto, muoversi di prima mattina, spesso hanno a che fare con la parte più profonda di noi stessi, a volte hanno a che fare con il tifo, la passione sportiva. Possono avere a che fare perfino con l'attaccante della Juventus. 

Il viaggio conta, direbbe qualcuno, ma pure la meta. Soprattutto se è metallica, soprattutto se è legata ad uno dei campioni assoluti del nostro tempo: Cristiano Ronaldo, appunto. Che tutto avrebbe potuto immaginare tranne di diventare meta turistica d'eccezione, per un motivo del tutto diverso dalla sua stessa fama sportiva. 

I turisti fanno selfie "strani" con la statua di Cristiano RonaldoGetty Images
Di certo la statua di CR7 ha... "carattere"

Il viaggio verso i "cosiddetti" di Cristiano Ronaldo

Lo abbiamo capito, perfino la sua scelta di andare alla Juventus, in Serie A, in Italia, riflette il suo carattere: Cristiano Ronaldo non ha un carattere rinunciatario, non è uno che si accontenta, non è venuto per una pensione dorata. Adora le sfide, adora mettersi alla prova, adora vincere e tutto lo sforzo necessario ad arrivare alla vittoria. Ma forse, tra i tanti motivi turistici per andare a Madeira, che ha dato i natali all'asso portoghese, in pochi avrebbero immaginato che tra selfie di scogliere a picco sul mare, piscine, giardini botanici, i turisti andassero a farsi le foto con la statua di Cristiano Ronaldo. Andando a toccare proprio... il carattere ferreo del portoghese immortalato. 

Avete capito bene: si fanno i selfie con la "dotazione" della statua. E ne sono piuttosto fieri. Va detto, con le statue non ha grande fortuna l'ex Real: sempre a Madeira, lo ricorderete, Cristiano Ronaldo è stato incastonato in un mezzo busto non troppo fortunato, a dir poco, che sui social in poco tempo è diventato virale.

Nella capitale Funchal, CR7 è proprietario di un lussuoso albergo che dà sul porto, dove si può trovare una sua statua bronzea ad altezza naturale. Che è diventata un incredibile richiamo turistico proprio per quello che in Spagna chiamerebbero "paquete" del portoghese: oggetto dell'interesse dei turisti sono proprio "gli attributi" di Cristiano Ronaldo, un po' come, a Verona, vanno di moda i selfie "palpando" la statua di Giulietta, sotto il celeberrimo balcone.

I più acuti osservatori avranno anche notato che la zona è addirittura usurata, a furia di fotografie e relativi tocchi felpati. Proprio il caso di dirlo, il carattere di ferro, anzi di bronzo, di Cristiano Ronaldo attira turisti. Chissà se, a posteriori, Cristiano avrebbe mai immaginato che, tra i tanti punti di contatto coi suoi fan, i più impudichi avrebbero cercato quella che, per dirla alla De Andrè, è di certo del portoghese "la virtù meno apparente, fra tutte le virtù la più indecente". 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.