Calciomercato Milan: anche i rossoneri in corsa per prendere Piatek

Secondo La Gazzetta dello Sport in edicola oggi il bomber polacco, che piace anche a Inter e Juventus, potrebbe arrivare a giugno. Fondamentale l'eventuale riscatto di Higuain, che resta in bilico.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il primo colpo del calciomercato Milan di giugno 2019 potrebbe essere il polacco Krysztof Piatek, 23enne centravanti del Genoa che al momento nella classifica marcatori della Serie A è secondo soltanto a Sua Maestà Cristiano Ronaldo. Di un possibile trasferimento del giocatore, che il Grifone ha prelevato dal Cracovia la scorsa estate per circa 5 milioni di euro, si parla già da tempo, ma la novità è data dal fatto che alla lista dei pretendenti si è aggiunto anche il club rossonero.

Secondo La Gazzetta dello Sport in edicola oggi, infatti, il Milan avrebbe fatto nei giorni scorsi passi da gigante nella corsa al polacco, vera e propria rivelazione del girone di andata di Serie A, scalando rapidamente le posizioni e mettendosi sullo stesso livello degli altri due club italiani interessati al giocatore, Inter e Juventus. Nerazzurri e bianconeri sarebbero però vincolati da scelte strategiche e di mercato che potrebbero non lasciare spazio a nuovi acquisti, situazioni contrarie a quanto avverrebbe nel mondo rossonero.

A giugno, infatti, il primo nodo da sciogliere per il calciomercato Milan sarà quello relativo all'eventuale riscatto di Gonzalo Higuain: l'argentino è stato prelevato lo scorso agosto dalla Juventus con un prestito oneroso costato 18 milioni di euro, e per riscattare l'intero cartellino l'estate prossima i rossoneri dovrebbero metterne sul piatto altri 36. Una cifra importante a cui bisogna aggiungere il ricco ingaggio percepito dal Pipita, che oltretutto finora non ha convinto pienamente la società chiamata a effettuare un investimento di tale portata su un giocatore di 31 anni.

Calciomercato Milan, piace tanto PiatekGetty Images
Dopo un inizio di campionato strepitoso (10 gol nelle prima 8 gare giocate) Krysztof Piatek ha avuto un inevitabile momento di flessione ma recentemente è tornato a segnare: tra Serie A e Coppa Italia per lui fino a oggi 19 gol in 21 partite.

Calciomercato Milan: rossoneri in pole per Piatek?

È la stessa Gazzetta a spiegare come la trattativa che potrebbe portare Piatek a essere il colpo del prossimo calciomercato Milan dipenderà da tante varianti: se è vero infatti che Higuain fino a oggi non ha convinto abbastanza da giustificare un'ulteriore spesa pari a circa 50-60 milioni di euro complessivi, è anche vero che davanti i rossoneri hanno un intero girone di ritorno in cui a suon di gol l'argentino potrebbe far cambiare completamente idea alla dirigenza.

E se l'arrivo di Piatek a Milanello non è necessariamente legato alla partenza di Higuain è anche vero che si tratta comunque di un fattore di importanza non secondaria: al momento infatti Inter e Juventus, anch'esse interessate al bomber del Genoa, starebbero tentennando in quanto l'arrivo del polacco nelle rispettive rose sarebbe legato alle cessioni di Icardi per i nerazzurri o di Mandzukic per i bianconeri, giocatori a cui è difficile rinunciare a cuor leggero.

Il Milan, invece, rinunciando a riscattare Higuain non soltanto libererebbe lo spazio in rosa per un giocatore più giovane, meno costoso a livello di ingaggio e con margini di miglioramento tali da permettere un domani anche una cessione a prezzo maggiorato, ma finirebbe per prenderlo proprio con i soldi risparmiati dalla costosa operazione legata all'argentino: Piatek viene attualmente valutato intorno ai 60 milioni di euro, e se il Genoa non intende privarsene a gennaio sembra comunque inevitabile che lo farà a giugno.

La concorrenza estera non va sottovalutata: è notizia proprio di pochi giorni fa di un'offerta molto importante da parte del Chelsea, intenzionato a prelevare immediatamente Piatek per tentare di risolvere i problemi in zona gol che hanno bisogno di una pronta soluzione. Il Genoa, che insegue una salvezza non scontata e che è consapevole di quanto peserà avere in rosa il centravanti che fino a oggi ha realizzato oltre il 50% dei suoi gol, ha respinto l'interessamento al mittente: se ne parla a giugno, quando oltretutto, a suon di gol, il bomber polacco potrebbe avere persino aumentato il suo valore di mercato.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.