Calciomercato Napoli: Rog e Diawara in uscita, Kouamé arriva a giugno

Valigie pronte per Rog e Diawara, mentre rischia di saltare l'affare Almendra. La Lazio si fionda sul terzino Hysaj. Milik e Maksimovic rinnoveranno fino al 2023.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il Napoli sembra più attivo in uscita che in entrata durante questa sessione di calciomercato invernale. Continuano ad essere due le pedine la cui partenza sembra imminente: Amadou Diawara, 21 anni, e Marko Rog, 23 anni, che non hanno particolarmente entusiasmato Carlo Ancelotti, ma neanche Maurizio Sarri. Il primo ha totalizzato 10 presenze, in gran parte subentrato a partita in corso, il secondo è a quota 11 con una rete all'attivo. Il guineano era stato pensato come alternativa ad Hamsik al centro del campo, un ruolo troppo delicato che richiede maggiore personalità, il croato è invece il sostituto di Allan, ma non è facile ergersi al posto del brasiliano.

Diawara ha avuto diverse offerte dall'Italia e dall'estero. In pole c'è il Wolverhampton, ma la richiesta di De Laurentiis (vuole 40 milioni di euro) ha frenato l'assalto e a questa cifra difficilmente troverà qualcuno pronto a investire su un giovane che ancora non ha mostrato il suo potenziale. La Fiorentina è interessata a lui, ma solo in prestito, mentre la società partenopea vorrebbe fare cassa per tentare un colpo magari già entro fine gennaio. Su Marko Rog si è fiondato lo Schalke 04 chiedendo il croato in prestito con obbligo di riscatto e con diritto di riacquisto a favore della società napoletana. C'è anche l'interesse di Cagliari e Fiorentina, ma pare che ADL non voglia cederlo a titolo definitivo.

Il calciomercato Napoli fa segnare un affare quasi concluso anche in entrata. A giugno arriverà infatti il 21enne ivoriano Christian Kouamé dal Genoa, con il club partenopeo che ha bruciato la concorrenza: per mercoledì è previsto un incontro tra Giuntoli e Perinetti per gli ultimi dettagli dell'accordo. Il club di Preziosi ha chiesto 25 milioni, ma l'affare dovrebbe essere concluso con un piccolo sconto e con un contratto quinquennale per l'attaccante. Per il reparto offensivo, con Mertens che sembra avviarsi verso l'addio a fine campionato, Mino Raiola avrebbe offerto il 23enne Hirving Lozano. In questi minuti Giuntoli starebbe trattando per abbassare il prezzo del cartellino che si attesta sui 35 milioni. Il centravanti messicano del PSV ha già realizzato 15 reti e 8 assist, uno dei quali ha eliminato l'Inter dalla Champions, ma su di lui sono puntati anche gli occhi del Chelsea di Sarri.

Calciomercato, Arkadiusz Milik centravanti del NapoliGetty Images

Calciomercato Napoli: si complica l'affare Almendra, Lazio su Hysaj

Da un po' di tempo riecheggia il malumore di Helseied Hysaj, terzino albanese del Napoli che sta trovando poco spazio nel Napoli di Ancelotti, che sembra preferire maggiormente la verve e la spinta di Malcuit sulla corsia di destra. La Lazio ha mostrato un certo interesse e sarebbe pronta ad offrirgli un posto da titolare, anche se difficilmente si arriverà ad una conclusione entro fine gennaio. Su Hysaj c'è ancora una volta l'interesse del Chelsea che lo aveva cercato già in estate. Il suo valore di mercato è 20 milioni, un investimento che vedrebbe maggiormente favorito il club inglese su quello biancoceleste.

Il Napoli però ci tiene anche a mettere dei punti fissi per il futuro e starebbe per rinnovare i contratti di Milik e Maksimovic. Il polacco si sta meritando la fiducia a suon di gol e l'ingaggio potrebbe lievitare dagli attuali 2,5 a 3 milioni di euro a stagione o forse più, fino al 2023. Vicino al rinnovo anche il difensore serbo Nikola Maksimovic: anche lui fino al 2023 per la sua versatilità ad essere impiegato sia come terzino che come centrale. Il suo stipendio è di 1,2 milioni di euro e dovrebbe aumentare di poco. Il cartellino è costato ben 26 milioni e solo negli ultimi tempi l'investimento starebbe dando i primi frutti.

Il calciomercato del Napoli vede, invece, in salita la trattativa per il centrocampista argentino Agustin Almendra. La società azzurra avrebbe messo sul piatto 15 milioni e non avrebbe intenzione di rilanciare, ma nelle ultime ore si sono fiondati molti club europei che hanno fatto lievitare il prezzo. La trattativa con il Boca Juniors resta aperta.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.