Bundesaliga, Harit via per colpa dei casinò? Il giocatore smentisce

Il marocchino classe 1997 è stato al centro delle polemiche a causa del gioco d'azzardo. E ha deciso di fare chiarezza.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Ci sono parecchi motivi per i quali un giocatore potrebbe lasciare una squadra: economici, di ambizione personale, familiari, legati al gioco d'azzardo. Momento, cosa? Sì, è quello che sta succedendo ad Amine Harit, almeno secondo quanto riportato dalla stampa tedesca. Il talento dello Schalke 04 in Bundesliga avrebbe un problema: troppo tempo passato al casinò di Duisburg.

Il rookie della passata stagione di Bundesliga si è ritrovato così al centro delle polemiche, con il club tedesco che potrebbe liberarsi di lui già durante il calciomercato di gennaio. Le prestazioni del talento marocchino sono calate rispetto all'anno scorso: ha disputato 12 gare, segnando solamente un gol e servendo due assist. Numeri non eccezionali, per un giocatore offensivo che era chiamato a fare il salto di qualità.

E adesso al calo di rendimento in campo si è aggiunta anche questa "aggravante casinò": nottate passate fuori, con diverse serate dedicate al gioco d'azzardo. E un mercato di gennaio che potrebbe vederlo lontano dalla Bundesliga. Alla fine, però, il giocatore dello Schalke 04 è intervenuto in prima persona per smentire le voci.

Amine Harit in azione con la maglia dello Schalke 04Getty Images

Schalke 04, la risposta di Harit: "Basta, questa storia va avanti da più di un anno!"

Il classe 1997 non ci sta: Harit, tramite il portale Lion De l'Atlas, ha voluto fare chiarezza e ha smentito la questione casinò. Ecco le sue parole:

Questa storia dei casinò va avanti da più di un anno, non so perché sia stata ritirata fuori in questi giorni. La verità è che non metto piede in un casinò da più di un anno

Niente gioco d'azzardo per il marocchino, quindi, che deve solamente ritrovare la forma migliore per crescere ancora e incantare la Bundesliga. Nella passata stagione aveva strappato applausi, quest'anno è stato meno incisivo. Ma il tempo per stupire ancora c'è tutto, anche perché il futuro è dalla sua parte. E lo Schalke 04, da parte sua, spera di vedere più spesso giocate come queste.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.