Morata è in crisi, Zola lo scuote: "Sei al Chelsea, non al Brighton"

L'attaccante spagnolo non riesce a segnare da inizio novembre. Il vice allenatore dei Blues lo punzecchia: "La gente si aspetta molto da chi indossa il 9".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Numeri, maledetti numeri. I giocatori vengono giudicati in base alle loro statistiche, ma prima ancora di cominciare a giocare vengono inquadrati in base al numero che indossano sulla schiena. Chi porta il 7 al Manchester United ha responsabilità e pressioni maggiori rispetto ai propri compagni di squadra. Al Chelsea Alvaro Morata sta faticando a gestire la pressione dovuta al numero 9. Come conferma il vice allenatore dei Blues Gianfranco Zola, che a Londra, proprio con la maglia del Chelsea, ha fatto sognare i tifosi.

L'attaccante spagnolo sta faticando, non riesce a segnare. Nemmeno un gol nelle ultime 10 partite di Premier League. In tutta la stagione è fermo a quota 7 reti in 23 partite. Troppo poco per chi è a quei livelli. Per questo Zola lo punzecchia: la squadra ha bisogno del miglior Morata per qualificarsi alla prossima Champions League.

Il vice allenatore dei Blues vuole che Morata, a 26 anni, si assuma le proprie responsabilità. Non è più il giovane e promettente attaccante che giocava con la Juventus. Quello che poteva fare affidamento su compagni più esperti come Tevez e Llorente. Ora è un uomo maturo, che deve essere in grado di prendere per mano la squadra:

Alvaro deve abituarsi e accettare le critiche. Stampa e tifosi si aspettano tanto da chi indossa la 9 del Chelsea. Servono gol e spettacolo. Questa responsabilità fa parte del suo lavoro.

Morata è in difficoltà con il Chelsea, Zola lo stimolaGetty Images
Morata è in difficoltà con il Chelsea, Zola lo stimola

Chelsea, Zola stimola Morata: "Questo non è il Brighton"

Nelle ultime settimane si sta parlando molto di un possibile addio di Morata. Il Milan è interessato (da tempo ormai), ma su di lui c'è anche il Siviglia. Per Zola però cambiare squadra non aiuterebbe l'attaccante spagnolo a riprendersi. Anzi, rischierebbe solo di peggiorare ulteriormente la situazione:

Trasferendosi in un altro top club, vivrebbe le stesse difficoltà. Deve lasciarsi tutto alle spalle, altrimenti si porta le pressioni in campo e questo non lo aiuta a migliorare. Qui siamo al Chelsea, non al Southampton o al Brighton.

Alvaro Morata ha segnato appena 5 gol in questo campionatoGetty Images
Alvaro Morata ha segnato appena 5 gol in questo campionato

Perché questo Morata non può essere utile al Chelsea. Non può essere utile a un top club. Non con questi maledetti numeri che ne raccontano le difficoltà a reggere la pressione. Servono gol, servono giocate, serve maturità. O rischia di restare in eterno una splendida promessa che però non si è mantenuta. Tutto a causa della pressione. E di quel 9 portato sulle spalle.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.