MMA, Cain Velasquez: "Ecco perché sono rimasto fuori due anni"

L'ex campione dei pesi massimi UFC spiega quali sono state le motivazioni che lo hanno portato a star fuori per oltre due anni: "Dovevo risolvere un po' di cose".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Cain Velasquez vuota il sacco. L'ex campione dei pesi massimi UFC, tra i maggiori esponenti della categoria nella scena delle MMA moderne, svela quali sono stati i motivi che lo hanno tenuto lontano dall'ottagono per oltre due anni. Era il 9 luglio 2016 quando il prodotto dell'AKA vinse agevolmente per TKO su Travis Browne, oggi marito dell'ex campionessa pesi gallo UFC e WWE superstar Ronda Rousey. Velasquez che tornerà in azione il 17 febbraio prossimo, quando affronterà Francis Ngannou in un incontro atteso da tantissimi tra fan e addetti ai lavori.

Velasquez che ha dunque deciso di far luce sui motivi che lo hanno portato ad un'assenza prolungata: intervistato da MMA Junkie, l'ex campione UFC ha chiarito come, alla base, vi fosse il bisogno di star vicino alla propria famiglia e al proprio figlio, nato proprio pochi mesi dopo il match di UFC 200.

Ho avuto qualche infortunio nell'arco della mia carriera. Li ho risolti tutti e mi sono curato, per poi dedicare più tempo alla mia famiglia. Abbiamo un bambino di un anno, ed io volevo essere lì non soltanto per l'intera gravidanza, ma per tutto il suo primo anno di vita. Quando abbiamo avuto mia figlia la situazione era stata piuttosto dura: lei, adesso, ha nove anni, ma quando è nata mi allenavo, ed ero al punto più alto del mio percorso nelle MMA. C'erano un sacco di cose che non mi piacevano, che mi mancavano. Ragion per cui avevo bisogno di trascorrere il mio tempo libero con la mia famiglia.

Spazio anche per un discorso sull'evoluzione delle MMA, che più di ogni altro sport da combattimento attraversano una fase di mutazione tecnica e stilistica a cadenza più o meno regolare: ciò è dovuto al fatto che sempre più atleti, dai background più disparati, si dedicano al confronto nell'ottagono.

Proviamo sempre ad evolverci, questo sport ha sempre così tante novità. Tentiamo spesso cose diverse, e cerchiamo di trovare nuovi tools. Cerco sempre di migliorarmi.

MMA, Cain Velasquez trainingGetty Images
MMA, Cain Velasquez immortalato durante una seduta di allenamento all'AKA.

MMA: countdown per Velasquez vs Ngannou

Poco più di un mese, intanto, ci separa dal confronto tra Cain Velasquez e Francis Ngannou, che incroceranno i guantini il 17 febbraio prossimo in quel di Phoenix, Arizona. Card, quella che segnerà la prima apparizione di UFC su ESPN, che ci regalerà - tra gli altri match - anche un confronto tutto da vivere tra James Vick e Paul Felder, una possibile title eliminator tra Jimmie Rivera e Aljamain Sterling e l'esordio in UFC di Kron Gracie, che affronterà Alex Caceres.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.