Manchester United, ritiro extralusso. Solskjaer: "Non è una vacanza"

I Red Devils, reduci dal successo sul Reading in Fa Cup, partiranno per un mini ritiro extralusso in un resort di Dubai. Il tecnico mette in guardia i suoi: "Non pensino che siamo in vacanza".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Da quando è arrivato Ole Gunnar Solskjaer il clima è cambiato e pure i risultati con lui. L'addio di Mourinho, che aveva scosso tutto il mondo del calcio e non solo quello del Manchester United, si è per ora rivelato una mossa azzeccata se è vero che nelle cinque partite con il nuovo allenatore in panchina sono arrivate altrettante vittorie. Ma fonti vicine allo spogliatoio fanno intendere che ad aver subito profonde modifiche è soprattutto l'atmosfera che si respira nel gruppo. Più serenità, più coinvolgimento, più voglia di mettersi a disposizione del tecnico.

I numeri di Solskjaer sono importanti. 5 vittorie, l'ultima contro il Reading in FA Cup con conseguente passaggio al quarto turno della competizione. 16 gol fatti e solo 3 incassati: era dai tempi di Sir Alex Ferguson che lo United non segnava così tanto. Old Trafford è già pazzo di Olegend. Come è stato ribattezzato l'ex attaccante. 

Ora, però, arriverà il bello. I più cauti infatti dicono che Solskjaer ha sì ottenuto finora il massimo, ma contro avversario di livello inferiore come Huddersfield, Newcastle, Cardiff, Bournemouth e Reading. Mentre alla ripresa della Premier, tra una settimana, sulla strada dei Red Devils ci sarà il Tottenham che all'andata aveva impartito una lezione durissima a Mourinho vincendo 0-3 a Old Trafford.

Manchester United, in ritiro nel resort extralussoGetty Images

Manchester United a Dubai per preparare la super sfida al Tottenham

Una partita che andrà quindi preparata nel dettaglio, una sfida decisiva per coltivare ancora il sogno di arrivare tra le prime quattro e quindi in Champions League nella prossima stagione. Quello che a inizio stagione era l'obiettivo minimo e che al momento dell'addio di Mou sembrava un miraggio con il Manchester United a -11 dalla zona utile. Ora i punti di distacco dall'Arsenal sono 3, ma è ovvio che troppi passi falsi non concessi.

A Wembley servirà una partita perfetta e per questo il Manchester United ha deciso di scappare dal freddo dell'Inghilterra per effettuare un mini ritiro al caldo di Dubai. Un modo per fare gruppo, per preparare la partita, ma anche per concedere ai giocatori qualche ora di relax. Infatti i Red Devils si ritroveranno in un resort extralusso il "One&Only". Una struttura con 26 ettari di giardini, tre campi da tennis, piscine, accesso privato a una spiaggia sul Golfo Persico e ben 11 ristoranti. Un posto da sogno che, però, non deve essere interpretato come luogo di vacanza. Lo ha ribadito Solskjaer:  

Sarà un momento per allenarsi insieme, per fare un lavoro importante come gruppo. Se lo interpretano come una vacanza, allora stanno sbagliando. Dobbiamo preparare al meglio la partita contro il Tottenham. Amo lavorare con questi ragazzi, non credo abbiano paura di me. Hanno voglia di imparare e di lavorare ed è la chiave di ogni giocatore.

Solskjaer ha tuonato coi suoi. Vuole massima concentrazione, la sfida contro il Tottenham ha il sapore del crocevia della stagione. Una sconfitta potrebbe essere fatale per le ambizioni del club. Quella di Dubai è anche una prova per la testa dei suoi. Non solo per il fisico.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.