FA Cup, Arsenal in ritardo: un fan del Blackpool è salito sul pullman

Piccolo e curioso contrattempo per la squadra di Emery, arrivata qualche minuto dopo allo stadio per via di una protesta pacifica di un tifoso del club avversario.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il rischio che la partita di FA Cup tra Blackpool e Arsenal iniziasse in ritardo è stato più concreto. Alla fine, però, nonostante il club di Emery sia arrivato qualche minuto dopo nello storico impianto di Bloomfield Road, casa della squadra avversaria dal 1901, la gara è iniziata regolarmente alle 17.30 locali (le 18.30 italiane).

Ma perché i Gunners avrebbero corso il rischio di modificare l'orario iniziale? Il motivo è da ricondurre a una protesta dei tifosi del Blackpool nei confronti del presidente Oyston.

La squadra, attualmente in League One (terza divisione inglese) è all'undicesimo posto in classifica e l'operato della società è da un bel po' nel mirino dei sostenitori dei "The Tangerines" (i "mandarini", da mettere in relazione al loro colore sociale, cioè l'arancione).

I tifosi del Blackpool protestano contro il presidente Oyston durante la partita di FA CupGetty Images
FA Cup, i tifosi del Blackpool protestano contro il presidente Oyston

FA Cup, Arsenal in ritardo per un tifoso del Blackpool

Nelle ultime gare giocate questa protesta si è manifestata in una riduzione del pubblico allo stadio nel corso delle gare casalinghe, ma vista l'occasione della sfida di FA Cup con l'Arsenal, sono aumentate a dismisura le sciarpe con la scritta "Oyston Out" e un tifoso in particolare ha deciso di sfruttare la portata mediatica per compiere un gesto eclatante, ma allo stesso tempo estremamente pacifico.

A poche ore dall'inizio della partita tra Blackpool e Arsenal, infatti, il fan in questione è salito sopra il pullman che avrebbe dovuto condurre i Gunners a Bloomfield Road. E quando diciamo "sopra", non intendiamo "a bordo", ma sfruttiamo il termine nel vero senso della parola.

Il tifoso è salito sul tetto del mezzo, si è messo seduto a gambe incrociate e ha aspettato che le forze dell'ordine lo tirassero giù. Questo siparietto ha fatto sorridere tutti i presenti lì nell'hotel della squadra di Emery, ma allo stesso tempo ha comportato anche un ritardo nell'arrivo allo stadio. Un piccolo contrattempo che però, come dicevamo, non ha impedito alla partita di FA Cup di iniziare puntuale.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.