Calciomercato Juventus, Paratici: "Ronaldo o Messi per il dopo Higuain"

il direttore sportivo Fabio Paratici svela quali fossero i piani del club bianconero per sostituire il Pipita.

0 condivisioni 0 commenti

Share

Un fuoriclasse per sostituire un fuoriclasse. Quando nell'ultima sessione di calciomercato la Juventus ha iniziato a prendere in considerazione la cessione di Gonzalo Higuain, ha contemporaneamente pensato a chi potesse sostituire il Pipita. Serviva un altro campione, un giocatore in grado si spostare gli equilibri. 

A ricordare quei giorni è stato il direttore sportivo dei bianconeri Fabio Paratici, che ha parlato in occasione della XIII edizione della "Dubai International Sports Conference":

Per individuare un giocatore più forte di Higuain in attacco - ha dichiarato Paratici a Sport Mediaset - avevamo soltanto due opzioni: o Cristiano Ronaldo o Messi. Mi è dispiaciuto salutare Gonzalo, è un ragazzo straordinario che ci ha dato tantissimo, non solo in termini di gol ma anche umanamente parlando

Paratici ha poi proseguito:

C'è poco da dire su Cristiano Ronaldo, è Cristiano Ronaldo! Siamo davvero contenti del suo rendimento e di quello che ha portato alla Juve. Si allena sempre duramente, è un esempio. Se il numero uno si impegna così, di consequenza tutti fanno lo stesso

Sulla trattativa per portarlo a Torino ha detto:

Parliamo di un trasferimento storico per cui bisogna ringraziare il presidente e il Real Madrid. Non era affatto facile prendere un giocatore così. Ci siamo sentiti per la prima volta durante i quarti di finale della Champions League, quando Jorge Mendes mi disse che Cristiano voleva giocare per la Juve. Credevo fosse una barzelletta. Poi parlammo di Cancelo ma lui tornò su Cristiano Ronaldo. In quel momento capii che si poteva davvero prendere. Ne parlai con Agnelli e reagì in maniera positiva. Era convinto dall'aspetto tecnico, dalle motivazioni del giocatore e da quello che CR7 avrebbe potuto portare al nostro brand. Dopo qualche ora mi ha richiamato per dirmi di provarci

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.