Calciomercato, Rabiot al Barcellona: accordo trovato

Veronique Rabiot, madre del giocatore, è volata in Spagna e ha trovato l'accordo col Barcellona: dalla prossima stagione il figlio giocherà in Liga.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Adrien Rabiot e il Barcellona sono pronti a sposarsi. Il centrocampista del PSG è arrivato alla rottura totale con il club parigino e dalla prossima stagione giocherà in Liga. Per i blaugrana Rabiot rappresentare il colpo di calciomercato per antonomasia: giovane ma con molta esperienza alle spalle, mentalità vincente, tatticamente prezioso e con ancora qualche margine di miglioramento davanti a sé.

Il suo impatto ne La Liga non dovrebbe comportare particolari difficoltà. Lo sa lui, lo sa il Barça e soprattutto lo sa Veronique, mamma e agente di Rabiot che negli ultimi anni - va detto - si è dimostrata un vero e proprio squalo nelle trattative, tanto da aver permesso al figlio di rimpolpare sostanziosamente il proprio conto in banca grazie ai continui rinnovi al rialzo con il PSG.

Ora però la storia d'amore tra i francesi e il centrocampista originario di Saint Maurice è arrivata al capolinea. La prossima fermata sarà la Catalogna, dove Rabiot approderà nel calciomercato estivo. A giugno il ragazzo, messo fuori rosa dal PSG, si libererà a zero e si aggregherà al gruppo di Ernesto Valverde. Il centrocampista francese guadagnerà 10 milioni di euro netti all'anno più 10 da incassare al momento della firma. 

Adrien Rabiot, centrocampista del PSGGetty Images

Calciomercato, Rabiot al Barcellona: accordo trovato

Nella mattinata odierna la mamma-agente di Rabiot era arrivata a Barcellona per capire quanti e quali margini ci fossero per chiudere l'affare già nei prossimi giorni. Alla fine è stato raggiunto un accordo di massima sfruttando la regola che permette ai giocatori in scadenza di contratto di parlare con altri club.

Rabiot dovrebbe firmare un contratto di 4 o 5 anni andando a prendere circa 10 milioni di euro bonus compresi (più altri 10 al momento della firma), diventando sin da subito uno dei calciatori più pagati del club blaugrana. Il Barcellona sa che in questo modo si è inimicato ulteriormente il PSG, ma la voglia e il bisogno impellente di portarsi a casa un centrocampista di questo spessore prevaricano i buoni sentimenti.

Le due società avevano provato a riavvicinarsi dopo le scorie figlie dell'affare Neymar, ma la tregua tra le parti non è durata molto. E questo, anche in previsione di ciò che avverrà nel calciomercato estivo (Neymar vuole tornare in Spagna e il PSG potrebbe favorire il Real Madrid), per il Barcellona non è un buon segnale. 

Intanto il PSG avrebbe già addirittura individuato l'erede del classe 1995 virando secco su Allan, pallino di Tuchel che farebbe follie pur di avere il centrocampista del Napoli già a gennaio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.